L’ira di Bonitta: “Saltalippi incompetente. Spero non ci arbitri più in questa stagione”

PSG_2019_PREE_LEAD

Marco Bonitta è davvero furioso.

“E’ una cosa vergognosa come il primo arbitro abbia usato due pesi e due misure nel corso del match. Trento ha potuto protestare sempre, anche con gesti di scherno nei confronti dei direttori di gara, e con l’allenatore che ha avuto la possibilità di andare anche in mezzo al campo, senza ricevere sanzioni. Alla prima nostra protesta, invece, Saltalippi non ha perso l’occasione per penalizzarci in maniera determinante, come ha fatto altre volte in passato. Spero vivamente che Saltalippi non ci arbitri più, da qui fino alla fine della stagione”.

Con queste dure parole il Direttore Generale del Porto Robur Costa aveva commentato a caldo l’arbitraggio di Fabrizio Saltalippi nel match contro la Diatec Trentino. A fare infuriare tutta la compagine ospite numerosi episodi, tra cui quello del doppio cartellino rosso per proteste a Marechal.

Una rabbia che non si è placata, vista la nota aggiuntiva presentata dalla società nella giornata di ieri, sempre attraverso le parole di Marco Bonitta:

“Ritengo che il signor Saltalippi sia un arbitro incompetente, soprattutto sotto il profilo della personalità, magnanimo e accomodante con i ‘forti’, arrogante e inflessibile con i ‘deboli’. Credo che il comportamento che il signor Saltalippi tiene nei nostri confronti – a tal proposito si veda per esempio la gara della scorsa stagione a Latina, ma questo è solo un episodio dei tanti già accaduti in passato – sia inaccettabile. Chiedo quindi con maggior vigore di non avere più il signor Saltalippi come arbitro delle nostre partite”.

Clicca qui per vedere il video dell’azione che ha portato all’espulsione di Marechal.

(Fonte: Bunge Ravenna)

 

 

Sandlovers_LEADERBOARD