Trento: la Delta domani contro le seconde della classe

Sandlovers_LEADERBOARD
Ufficio Stampa Delta

Di Redazione

Grazie agli otto successi inanellati nelle ultime nove gare di campionato la Delta Informatica Trentino ha risalito a passi da gigante la classifica, issandosi al quarto posto a due soli punti di distanza dalla capolista Chieri.

Mercoledì sera (fischio d’inizio alle 20.30) il Sanbàpolis ospiterà la gara di cartello della 14esima giornata di andata: avversario di turno di Moncada e compagne sarà infatti il Volley Soverato, secondo in classifica con un punto in più rispetto alle gialloblù (ma le calabresi, a differenza di Trento, hanno già osservato il turno di riposo). Un match, dunque, attesissimo ed importantissimo nel quale la Delta Informatica Trentino cercherà di confermare quanto di buono mostrato recentemente.

QUI DELTA INFORMATICA TRENTINO. La vigilia della gara è stata piuttosto movimentata. La trasferta siciliana delle gialloblù è infatti durata un giorno in più rispetto al previsto, in quanto l’aereo che doveva riportare la squadra a Verona dopo il match di Marsala è partito dall’aeroporto di Palermo con quasi 24 ore di ritardo a causa della perturbazione che ha colpito la penisola. Fondriest e compagne sono quindi arrivate a Trento solamente nella tarda serata di lunedì, con un solo giorno a disposizione per preparare la sfida con Soverato. Inoltre il virus influenzale, lo stesso che ha messo ko Carolina Zardo poco prima del fischio d’inizio del match con la Sigel, ha coinvolto altre giocatrici della rosa e solamente in extremis Negro scioglierà le riserve in merito al loro possibile impiego.


«Il giorno perso in aeroporto non ci voleva proprio –
spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino – Inoltre c’è un virus influenzale che gira nel nostro spogliatoio, speriamo che la situazione non peggiori e che le ragazze possano essere a disposizione. Ora affronteremo Soverato e Ravenna nell’arco di pochi giorni, due gare molto importanti per delineare la classifica in vista degli accoppiamenti dei quarti di finale di Coppa Italia. Il morale è alto e la condizione è buona, come certificano le otto vittorie ottenute nelle ultime nove gare giocate. Soverato è una delle formazioni più attrezzate del campionato, forte sia nelle sue giocatrici italiane, sia soprattutto nelle due straniere, Gray (canadese) e McMahon (statunitense), atlete nel giro nelle rispettive Nazionali».

QUI VOLLEY SOVERATO. Fondato nel 1994 ha partecipato per otto stagioni consecutive al campionato di B1, conquistando la promozione in A2 nel 2009/2010. Dopo due campionati di metà classifica, nel 2012/2013 ha agguantato per la prima volta un posto nei playoff (eliminato ai quarti), traguardo raggiunto anche nella stagione 2013/2014 quando le calabresi giunsero fino alla semifinale. Dopo un’annata al di sotto delle attese, con un quart’ultimo posto che è comunque valso la salvezza, nel 2015/2016 il Volley Soverato ha conteso a Forlì la promozione diretta in A1 fino all’ultima giornata, mancando però il sorpasso. Le calabresi sono approdate ai playoff ma in semifinale sono state eliminate dalla Delta Informatica Trentino. Medesimo cammino pure nella passata stagione: dopo il quarto posto in regular season Soverato è giunto fino alla semifinale playoff, inchinandosi in questa circostanza a Legnano. In estate sono state numerosissime le novità, a partire dall’arrivo in panchina di Leonardo Barbieri, ex tecnico di Montichiari. Rosa rivoluzionata con undici volti nuovi, molti dei quali di primissima fascia, dalle italiane Frigo, Pizzasegola e Donà, alle straniere McMahon e Gray, le due principali stelle della squadra.

I PROBABILI SESTETTI. Salvo defezioni dell’ultim’ora dettate dal virus influenzale che in questi giorni sta minacciando lo spogliatoio gialloblù, Nicola Negro dovrebbe ritrovare Carolina Zardo nel ruolo di libero ed affidarsi così al sestetto tipo. Spazio dunque nella metà campo trentina a Moncada in regia, Kiosi opposto, Dekany e Fiesoli in posto-4, Fondriest e Moretto al centro della rete e Zardo libero. Barbieri dovrebbe rispondere con Pizzasegola al palleggio, McMahon opposto, Donà e Gray in banda, Frigo e Bertone al centro e Caforio libero.

CURIOSITÀ. Quella in programma mercoledì sera sarà la nona sfida ufficiale tra Delta Informatica e Volley Soverato. Il bilancio sorride alle gialloblù, in vantaggio per 6-2 nel computo dei precedenti. Nelle due gare della passata stagione si è registrato un successo per parte: in entrambe le occasioni si rivelò determinante il fattore campo (3-1 al Sanbàpolis, 3-0 in Calabria). Saranno due le ex della gara, entrambe in forza alla Delta Informatica: Ilaria Antonucci ed Elisa Moncada condivisero infatti l’esperienza in A2 a Soverato nella stagione 2011/2012.

ARBITRI. I direttori di gara del match tra Delta Informatica Trentino e Volley Soverato saranno Denis Serafin e Marco Laghi.

MEDIA. Chi non potrà seguire la gara dagli spalti di Sanbàpolis potrà farlo tramite internet. Gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo (www.legavolleyfemminile.it). La Lega Pallavolo offre inoltre la pratica e utilissima applicazione “Livescore Lega Volley Femminile” grazie alla quale si possono seguire i risultati in diretta di tutte le partite. Ovviamente saranno costantemente aggiornati anche i canali social della Delta Informatica Trentino: sulla pagina facebook, all’indirizzo www.facebook.com/trentino.rosa, potrete seguire la diretta streaming della partita.

BIGLIETTI. I tagliandi per la partita saranno acquistabili direttamente alla cassa del palazzetto dello sport di Sanbàpolis, mercoledì a partire dalle ore 19. Tutte le informazioni per raggiungere il palazzetto di Sanbàpolis sono disponibili sul nostro sito internet, all’indirizzo http://trentinorosa.it/come-raggiungerci.

L’INIZIATIVA. In occasione della partita di campionato contro Soverato sarà presente al Sanbàpolis l’AIL – Associazione Italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma Onlus, che proporrà la vendita di Stelle di Natale per promuovere una campagna di sensibilizzazione alla lotta contro queste malattie. Trentino Rosa aderisce con piacere a questa lodevole iniziativa per il quarto anno consecutivo ed invita tutti i suoi tifosi a visitare lo stand di AIL, posizionato all’ingresso di Sanbàpolis.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE