Taiwan Excellence Latina all’esame Ravenna

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Ufficio Stampa Latina

Di Redazione

La Taiwan Excellence domani, domenica, alle 18 ospita al PalaBianchini la Bunge Ravenna per la nona giornata della Superlega UnipolSai. Una gara delicata contro un avversario che è stata la vera sorpresa di questo inizio di stagione. A soli tre giorni dalla maratona di Trento, dove il Latina ha lottato cinque set con la Diatec Trentino portandosi in vantaggio di due set. Una gara dove hanno pesato molto le assenze con Di Pinto costretto a schierare il centrale Gitto nel ruolo di schicciatore-ricevitore.

Ravenna è al rivelazione del campionato, data dagli addetti ai lavori come terza fascia, è quarta in classifica con un bilancio di 5 vittorie e 3 sconfitte, subito a ridosso delle big Perugia, Civitanova e Modena. Ha iniziato la stagione con la sconfitta la tiebreak da Piacenza, per poi vincere in casa le sfide con Trento e Sora, espugnare il campo di Milano e tornare in casa per superare Padova; dopo il passo falso a Verona al tiebreak ha superato in tre set Castellana per poi essere sconfitta da Civitanova nel recupero della seconda giornata. E’ stata allestita in estate per il doppio impegno, infatti sarà protagonista anche in Europa nella Coppa Cev. Ha mantenuto poche pedine rispetto allo scorso anno. Confermato il tecnico Fabio Soli, con lui lo schiacciatore Giacomo Raffaelli e i liberi Riccardo Goi e Stefano Marchini. Sono arrivati i palleggiatori Santiago Orduna dal Lomas (ARG) e l’ex Matteo Pistolesi da Latina; gli opposti Paul Buchegger, austriaco dall’Ortona, e Miguel Gutierrez, cubano, dal Villa Clara (CUB); i centrali Marco Vitelli da Molfetta, Enrico Diamantini da Vibo e il bulgaro Krasimir Georgiev dal Cska Sofia (BUL); gli schiacciatori Cristian Poglajen, argentino dal Lomas (ARG), Nicolas Marechal, francese dal Bbsk Istanbul (TUR) e Tiziano Mazzone da Trento.

Soli sta utilizzando tutta la rosa a disposizione, con Civitanova ha schierato in avvio Orduna al palleggio e Buchegger opposto, Diamantini e Georgiev al centro, Marechal e Pogajen di banda, con Goi libero, ma nel corso della gara ha inserito Vitelli al posto di Georgiev e Raffaelli per l’infortunato (al dito) Marechal.

Vincenzo Di Pinto ha poche ore a disposizione per recuperare gli infortunati, contro Trento ha schierato un inedito sestetto con Sottile in regia e Starovic opposto, Le Goff e Rossi al centro, Maruotti e Gitto di banda, Shoji libero.

Ci sono 12 precedenti tra le due formazioni, 4 dei quali vinti dai pontini e 8 da Ravenna. Il bilancio a Latina è in parità: 3-3.

Un solo ex in campo, Matteo Pistolesi lo scorso anno con la maglia del Latina

A CACCIA DI RECORD: In Regular Season: Carmelo Gitto 4 muri vincenti ai 300, Gabriele Maruotti 2 battute vincenti alle 100, Cristian Savani 1 attacco vincente ai 3000, Sasha Starovic 21 punti ai 2000; Enrico Diamantini 1 partita giocata alle 100. In Campionato: Orduna Santiago 5 punti ai 500.

TV E RADIO: La gara verrà trasmessa in diretta alle 18 su www.top-volley.it e su Radio Luna. Sarà trasmessa in differita lunedì alle 21.40 su TMG (DT 671), martedì alle 24 su Lazio TV Latina (DT 650) e mercoledì alle 18.30 su TMG. Martedì alle 21.50 invece la rubrica settimanale “Spazio Volley” trasmessa da Lazio TV in studio ospiti della Taiwan Excellence Latina, visibile anche su Youtube e Facebook.

ORARI BOTTEGHINO BIGLIETTI Il botteghino per la gara di domenica alle 18 tra Taiwan Excellence Latina e Bunge Ravenna è aperto domenica mattina dalle 10 alle 12 e nel pomeriggio dalle 15.30 fino a inizio gara. Il prezzo del biglietto intero è di 10 euro, ridotto (10-16 anni non compiuti) 5 euro; gli under 10 hanno l’ingresso omaggio senza posto garantito. Per info www.top-volley.it

Gianrio Falivene: “Mi sono stancato di perdere partite al tiebreak, visto che la nostra è una squadra che dovrebbe avere l’animo da guerrigliero. Contro Ravenna speriamo di essere al completo e di giocare una buona partita contro la formazione sorpresa di questa prima parte della stagione. Non sarà facile ma ce la dobbiamo mettere tutta”.

Fabio Soli: “A prescindere se saremo al completo o no, quella con la Taiwan Excellence si preannuncia come una partita dura, tosta e impegnativa. Si tratta di un campo difficile, dove sappiamo che dovremo soffrire un bel po’ contro una squadra in salute, con un roster composto da giocatori importanti che non hanno bisogno di presentazioni. I nostri avversari hanno una gran voglia di conquistare una vittoria e noi a maggior ragione dovremo stare molto attenti, cercando di mettere in campo le buone cose viste anche nella partita persa a Civitanova, contro una Lube che non ci ha regalato nulla. A Latina dobbiamo ripartire dalla nostra pallavolo e dai nostri punti di forza, provando a fare qualcosa di più di quello prodotto nel match vinto con Castellana Grotte”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE