Le prossime avversarie europee di Bunge Ravenna e Calzedonia Verona

LEADERBOARD_GPCAR_2008

Di Stefano Benzi

Con la fase a gironi della Champions League ormai alle porte, diamo un’occhiata alle altre due competizioni continentali. In ambito maschile saranno impegnate Bunge Ravenna in Challenge Cup e Calzedonia Verona in Coppa Cev.

Verona si è iscritta alla Coppa Cev dopo la rinuncia di Modena: gli scaligeri sono stati i primi a presentare domanda di ammissione che è stata immediatamente accolta. Verona entrerà in lizza dai sedicesimi di finale e dunque dalla terza fase eliminatoria: gli avversari sono i serbi del Ribnica Kraljevo, sorteggiati nel giugno scorso presso la sede della Cev. Una squadra sicuramente alla portata della formazione allenata da Nikola Grbic.

Il Ribnica, 54 anni di storia, non ha mai vinto né il titolo né la coppa serba: il suo miglior risultato recente è stata la finale di coppa nazionale del 2014 nella quale perse dalla Stella Rossa di Belgrado. L’impianto di casa della Hala Sportova è omologato per 1500 spettatori a sedere: qui si terrà la gara di andata in programma alle 19 del 6 dicembre. Match di ritorno a Verona il giorno 2° dicembre, alle 20.30. In caso di accesso agli ottavi di finale i veneti dovranno affrontare la vincente della doppia sfida tra i ceki del Dukla Liberec e i bulgari del  Neftohimic Burgas. Nessun ulteriore sorteggio in programma: gli accoppiamenti sono già tutti fisati fino ai quarti di finale le cui vincenti accederanno alla Final Four.

La Bunge si è invece iscritta alla Challenge Cup dopo aver vinto il quadrangolare ospitato lo scorso anno proprio a Verona e inizierà dopo il 5 dicembre, l’appuntamento non è ancora stato fissato. I romagnoli attendono ancora di conoscere la propria avversaria che con ogni probabilità sarà la squadra danese del Gentofte (nella foto) che ha battuto per 3-0 (27-25, 25-20, 25-20) in trasferta i norvegesi del Tromso. La gara di ritorno è in programma mercoledì sera in Danimarca, ai danesi bastano due set per garantirsi l’accesso alla fase successiva. Nel Gentofte spicca la presenza dell’opposto della nazionale Peter Bonnesen, storicamente uno dei migliori marcatori assoluti del campionato nazionale. Unico straniero della squadra il libero italiano Fabio Moret nato nel La Piave Volley di Treviso e da alcuni anni professionista in Danimarca.

Sandlovers_LEADERBOARD