Ravenna: la Bunge domani in campo contro Castellana

Sandlovers_LEADERBOARD
Ufficio Stampa Ravenna

Di Redazione

Anticipo del Venerdì per i romagnoli.

La Bunge si trova infatti di fronte la BCC Castellana Grotte, matricola pugliese che ha portato nella Superlega l’entusiasmo della sua terra. Sta diventando un fortino sempre più inespugnabile, il Pala De André, e sul proprio campo la squadra ravennate sta costruendo gran parte della sua fortuna.

Dopo la partita con Piacenza finita al tiebreak, Orduna e compagni hanno infatti inanellato tre vittorie di fila, una più bella dell’altra, contro Trento, Sora e Padova, e il prossimo obiettivo diventa quindi quello di calare un poker di successi casalinghi nella regular season del massimo campionato italiano atteso da tantissimo tempo. L’ultima volta in cui una formazione ravennate è riuscita in questa impresa è capitata nella stagione 1995-96, con l’allora Edilcuoghi di Daniele Ricci che inanellò addirittura un filotto di sette affermazioni consecutive, iniziato il 1° novembre del ’95 con Gioia del Colle e terminato il 4 febbraio del ’96 con Macerata.

 

Raggiunta nello scorso weekend la qualificazione al Mondiale con la maglia della nazionale cubana, nel gruppo è tornato a disposizione anche l’opposto Gutierrez. “Grazie al rientro a Ravenna di Miguel – inizia il tecnico Fabio Soli ci presentiamo in campo a ranghi completi per un match da non sottovalutare. In questi giorni abbiamo lavorato con grande impegno sulle poche mancanze di Verona e soprattutto per continuare nel nostro processo di crescita. Castellana Grotte è una realtà nuova della Superlega, ma mi sembra che i nostri avversari abbiano già trovato una buona amalgama di un gruppo che poggia su molti dei protagonisti della promozione, a cui si sono aggiunti elementi esperti e di valore”.

Davanti a sé la Bunge si trova un avversario quasi ‘sconosciuto’, nel corso degli anni incrociato solo quattro volte (due nella stagione 2009-10 in A2, due nella 20012-13 in A1). In tutti i casi a esultare a fine partita è stato Castellana Grotte e l’intenzione dei ravennati è quindi di invertire questo trend negativo, cercando di piegare la resistenza di una formazione che fa della grinta e del carattere le sue armi migliori. “I nostri avversari si presenteranno liberi da pensieri e paure, mentre noi dovremo affrontarli con grandissima attenzione e applicazione, in quanto in questo campionato le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Castellana Grotte ha trovato un certo equilibrio in fase di ricezione e può contare su buoni attaccanti, per cui mi aspetto la solita battaglia, dove basta calare un attimo nei fondamentali in cui stiamo facendo bene in questo periodo per rischiare di perdere. Voglio quindi vedere la solita Bunge, concentrata, paziente e disposta al sacrificio – termina Soliper raggiungere il miglior risultato possibile”.

Gli avversari La BCC Castellana Grotte del tecnico Pino Lorizio forgia un blocco di quasi tutti esordienti nel massimo campionato, compreso il pacchetto stranieri che vede oltre al duo brasiliano Canuto e Moreira il martello polacco Hebda e il centrale (pure brasiliano) Costa. Il neo arrivato De Togni, con Cazzaniga e l’ex Garnica (due stagioni alla Marcegaglia), ha il compito di fare da chioccia ai giovanissimi fra i quali si scommette sull’opposto greco Tzioumakas, che dopo tre anni da seconda linea ha l’occasione di esprimersi come bocca di fuoco principale. Con la coppia di liberi Cavaccini e Pace confermata insieme al centrale Ferraro, completano il roster l’ex Forlì Rossatti e il ravennate Zauli, mentre alla regia si registra il ritorno in Italia di Paris dopo alcuni anni all’estero.

MATCH SPONSOR Il match sponsor della partita tra Bunge e BCC Castellana Grotte è CRAI, che la società Porto Robur Costa ringrazia per il prezioso sostegno in questo bellissimo avvio di campionato.

BIGLIETTI Questi i prezzi dei biglietti della gara tra Bunge e BCC Castellana Grotte: Tribuna Vip 20 euro (no ridotti); Distinti 15 euro (ridotto 12 euro); Gradinata 12 euro (ridotto 10 euro). Le riduzioni sono applicabili ai tesserati Ravenna Volley Supporters, ai nati fino al 2003 incluso (fino a sei anni ingresso gratuito senza posto assegnato), agli Over 65, agli accompagnatori di possessori di carta bianca. L’apertura della biglietteria è in programma alle ore 19, quella dei cancelli alle 19.30.

IN TV La partita al Pala De André tra la Bunge e la BCC Castellana Grotte sarà trasmessa in diretta domani dalle ore 20.30 su Rai Sport (commento di Marco Fantasia e Claudio Galli).

 

IL PROGRAMMA – Ottava giornata di andata: venerdì 17 novembre, ore 20.30, Bunge Ravenna-BCC Castellana Grotte (arbitri Goitre e Tanasi); domenica 19 novembre, ore 18, Azimut Modena-Revivre Milano (F. Saltalippi-Florian), Wixo LPR Piacenza-Kioene Padova (Rapisarda-Pozzato), Gi Group Monza-Cucine Lube Civitanova (Zavater-Cesare), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Sir Safety Conad Perugia (Gnani-Venturi), Biosì Indexa Sora-Calzedonia Verona (Sobrero-L. Saltalippi); giovedì 23 novembre, ore 20.30, Diatec Trentino-Taiwan Excellence Latina (Zanussi-Boris).

Classifica: Perugia 21 punti; Modena 18; Civitanova* 15; Ravenna*14; Piacenza 12; Padova 10; Verona* 9; Vibo Valentia, Milano e Latina 8; Trentino 7; Monza 6; Castellana Grotte* 4; Sora 1 (*una gara in meno).

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE