L’Imoco passeggia contro lo Sliedrecht: Champions League garantita

LEAD_BASE_ALD

Di Stefano Benzi

Che la superiorità dell’Imoco Conegliano fosse schiacciante era sembrato evidente fin dalla gara d’andata ma le venete hanno definitivamente messo in chiaro le cose con un match giocato a tutto vapore e senza incertezze, senza concedere praticamente nulla alle loro avversarie. La pratica dura meno di un’ora e lo spazio di un centinaio di rally appena: una passeggiata che è stata salutata da oltre tremila persone presenti alla Ghirada che dopo questo antipasto leggero potranno godersi le portate principali della fase a gironi di Champions League.

Giusto che Santarelli, che ancora deve rinunciare a Folie, parta con la squadra migliore possibile e poi lasci spazio anche alle seconde linee. Finisce 3-0 (25-12, 25-10, 25-7) con Bricio Ramos migliore realizzatrice con 12 punti (70% in attacco) e otto giocatrici nel boxscore tra le quali si segnala per efficacia Danesi. Continua a confermarsi Anna Nicoletti e il resto è la cronaca di un banale allenamento anzi… forse le ragazze avrebbero faticato di più in un buon allenamento congiunto con una squadra italiana. L’Imoco Conegliano tornerà ora in campo mercoledì sera a Bergamo contro la Foppapedretti in campionato (ore 20.30) aspettando l’esito del sorteggio di Champions che si terrà venerdì 17 (qualcuno è scaramantico?) nel corso del Galà Europeo della Pallavolo.

Sandlovers_LEADERBOARD