Serie B2 femminile, l’Antoniana torna in campo per ritrovare il sorriso

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Dopo la sconfitta sul parquet dell’Orsogna, la truppa di Bruno Mazzucato e del suo vice Renata De Rugeriis, torna a giocare in casa al PalaElettra domani pomeriggio alle 18.

L’avversario sarà il Benevento che arriva a Pescara dopo la vittoria interna per 3-0 con il Link Campus Napoli, la prima stagionale. Nelle altre due gare, la squadra campana è uscita sconfitta per 3-2 in casa con la Coged Chieti alla prima giornata, mentre nella seconda ha perso 3-0 a Cave. “E’ una buona squadra e ben allenata – ha esordito Mazzucato – nelle prime tre giornate hanno avuto fuori una pedina molto importante come Irene Padua che dovrebbe rientrare proprio contro di noi. Se non dovesse rientrare, qualche punto debole in più da sfruttare ci sarà, al contrario potrà dare un grande aiuto alla sua squadra”.

Tornando alla gara persa sabato scorso nel derby di Orsogna, il tecnico delle giallonere si è espresso così: “Purtroppo l’approccio sbagliato ha sicuramente condizionato tutta la nostra partita. Noi siamo partite male e scariche, mentre loro molto aggressive e determinate. Hanno preparato molto bene la partita e hanno sbagliato veramente poco rispetto a noi, che in tre set abbiamo collezionato ben 29 errori. Hanno meritato la vittoria. Sicuramente siamo una squadra giovane e inesperta, però non deve assolutamente essere un alibi”.

Il campionato si sta rivelando molto tirato in queste prime tre gare: “E’ un campionato molto equilibrato soprattutto perché su 14 squadre, ben 4 retrocedono direttamente. Il livello è alto e con ogni squadra sarà veramente dura; non c’è una squadra materasso nel nostro girone come di solito può accadere”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_BASE_ALD