Massa: partita perfetta di Santa Croce, i Lupi superano l’Acqua Fonteviva in tre set

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
Ufficio Stampa Massa

Di Redazione

Brutta sconfitta per i toscani.

Tanti, troppi gli errori gratuiti dei ragazzi di casa che soprattutto in ricezione ma anche al servizio hanno concesso moltissimo alla Kemas. Peccato perché il primo set aveva fatto sperare bene con una Fonteviva sul pezzo anche se contratta ed in corsa fino al black out sul 22-23. Peccato perché nel terzo Massa era stata brava a crederci ed a rientrare fino al 23-24. In entrambi i parziali, ed a maggior ragione nel secondo, però la differenza l’hanno fatta gli errori della Fonteviva.

1° set: Acqua Fonteviva in campo con Leoni e Bolla in diagonale, Biglino e Quarta al centro, De Marchi e Silva in banda e Bortolini libero. Santa Croce in formazione tipo e quindi con Ciulli al palleggio, Wagner nel ruolo di opposto, Benaglia ed Elia al centro, Hage e Colli in attacco e Taliani libero. Inizio contratto di Massa (1-4) ma subito De Marchi a riportare sotto i suoi e Biglino a pareggiare i conti (6-6). Video check Lupi sull’attacco di Silva. Derby equilibrato con buoni spunti di Bolla e De Marchi per il nuovo aggancio (da 9-11 a 11-11). Tempo Santa Croce sul 13-12 Massa. Stessa cosa faceva Masini sul 13-15. Fonteviva bella ma a tratti e Lupi che ne approfittavano per scappare sul 14-16 e poi sul 16-19. Nuovo tempo Massa e dopo la pausa De Marchi a riportare al meno due i suoi (18-20). Muro a uno di Quarta per il 19-20. Massa però manca come sempre di continuità e pallonetto e di Wagner e ace di Colli per il 19-22. Ancora Massa a reagire (21-22) e tempo Santa Croce. Al rientro in campo errore al servizio Massa ma anche muro Fonteviva su Wagner (22-23). Altro errore di casa alla battuta. Chiusura mani e out Wagner.

2° set: inizio terribile in ricezione per la Fonteviva (3-7) e già tempo per Andrea Masini. Dentro Calarco per dare fiato a De Marchi. Massa sotto di tre (5-7) e dentro anche Briglia. Lupi comunque sempre avanti lunghezze (6-9 e 7-11) e Fonteviva piuttosto disordinata e fallosa. Ace di Colli per il più cinque ospite (8-13). Buona reazione dei ragazzi di casa con Bolla che metteva a segno il meno due (12-14) e Totire a chiamare tempo. Ancora Massa a subire la battuta avversaria e sull’ace di Wagner (12-16) nuovo tempo Masini. Alla ripresa muro a tre su Bolla ed ace Wagner (12-18). Batte facile e male la squadra di casa mentre gli ospiti forzano bene in questo fondamentale. Vantaggio ospite che si dilatava (13-19). Pipe De Marchi per il 14, errore Wagner per il 15. Fonteviva che provava faticosamente a risalire (16-19 e 17-20). Wagner ad allungare nuovamente con mani e out (17-22). Chiusura ospite senza problemi.

3° set: terzo che iniziava con Masini che giocava la carta Krachev. Inizio buono dei ragazzi di casa (3-1) subito però seguito da errori in ricezione ed in ricostruzione (5-8). Tempo Masini. Ancora un errore in ricezione (5-9). Bella difesa Lupi per poi l’attacco di Wagner sulle mani del muro (6-10). Massa davvero troppo fallosa e tutto facile per gli ospiti a cui bastava attendere l’errore dei ragazzi di casa per allungare (6-12). Tempo Masini. Dentro Filippo Nannini per Biglino. Bello il pallonetto di Krachev sul muro a tre Lupi anche se valeva solo il meno cinque (7-13). Bel recupero Bortolini e attacco Bolla all’incrocio delle righe (10-15). Ace Leoni e tempo Lupi. Al ritorno in campo muro di Quarta per il 13-16. Ancora Fonteviva a crederci con Bolla (15-17). Dentro Zonca nei Lupi. Ad allargare il gap tra le due squadre erano però ancora gli errori dei ragazzi di casa (16-20) soprattutto in ricezione ed al servizio. Nonostante questo Bolla e Krachev riportavano Massa sul 22-23. Tempo Totire. Massa sul 23.24 ma Lupi a chiudere.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_Alfapaint_istit