Conegliano: Pantere in campo domani per il primo trofeo stagionale

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
FOTO FILIPPO RUBIN / LVF

Di Redazione

Vigilai importante in quel del Veneto.

Domani, mercoledì, alle ore 17.00 al PalaIgor di Novara arriva il primo momento-clou della stagione, la finale di Supercoppa Samsung Galaxy tra le campionesse d’Italia dell’Igor Gorgonzola Novara e le vincitrici della Coppa Italia, le Pantere dell‘Imoco Volley Conegliano.

ARBITRI

Simbari e Satanassi

MEDIA

Diretta Rai Sport HD in chiaro sul digitale terrestre e in oltre 50 paesi in tutto il mondo, grazie alla partnership di Legavolley Femminile con Sportradar. Diretta su Radio Conegliano (90.6 mhz e in streaming sul sito www.radioconegliano.it). Aggiornamento sui canali social di Imoco Volley. Differita televisiva giovedì alle 21.00 su Eden Tv (canale 86 ddt)

TIFOSI

150 almeno i tifosi al seguito delle Pantere al PalaIgor di Novara.

EX E PRECEDENTI

 In Supercoppa nelle due precedenti finali l’Imoco ha perso la prima con Piacenza nel 2013, e vinto la seconda l’8 dicembre dello scorso anno al Palaverde con Bergamo.
Con Novara 10 precedenti storici con 7 virite dall’Imoco e 3 delle piemontesi
Nella squadra di cach Barblini ex Pantere: Vasilantonaki, Gibbemeyer, Camera e Skorupa sono ex più o meno recenti . Nell’Imoco invece sono ex dell’Igor tre atlete: l’americana Hill, l’azzurra Folie e la croata Fabris.
 
PRESENTA IL MATCH COACH DANIELE SANTARELLI

“Nonostante la botta dell’assenza di Megan Easy, che è e sarà per noi una grossa perdita, il morale è molto alto nel gruppo e giocare a ritmo serrato ci consente di non pensare più di troppo alle contingenze, ma di concentrarci sugli impegni che abbiamo davanti. Ora arriva questo primo test match con in palio un trofeo, e ci arriviamo dopo una bella serie di vittorie che ci aiuta a lavorare bene e a trovare fiducia e consapevolezza. Sappiamo che dovremo affrontare Novara in casa sua e che quindi la squadra piemontese con il fattore campo a favore sarà ancor più un osso duro da fronteggiare. Loro sulla carta sono la squadra più forte tra le nostre antagoniste, il loro roster parla chiaro, sarà la sfida più difficile che potessimo affrontare, ma noi andiamo lì con la fiducia nei nostri mezzi e con tanto entusiasmo. Sarà sicuramente una partita bella e affascinante per il tasso tecnico che ci sarà in campo, il pubblico godrà di un grande spettacolo. Sul piano tecnico-tattico noi cercheremo come da nostro progetto stagionale di continuare sulla nostra strada, quella di dividere molto tra tutte le attaccanti le responsabilità offensive, con cinque giocatrici sempre sollecitate in attacco; loro invece hanno un gioco d’attacco più sbilanciato su una bocca da fuoco che è Egonou, proveremo a limitare i loro schemi, ma sappiamo che oltre a lei l’Igor ha molte frecce al suo arco da giocarsi in ogni caso. Ci sarà da divertirsi per il pubblico, noi proveremo in tutti i modi a vincere.”

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD