Mercoledì 1 novembre si torna al PalaEstra: alle 18 il match contro Castellana Grotte

Sandlovers_LEADERBOARD
Ufficio Stampa Siena

Di Redazione

Ora serve una reazione. Perché ad Aversa è arrivata una sconfitta, la seconda nelle ultime due trasferte vissute dalla Emma Villas in questo campionato: dopo essere caduta a Grottazzolina la squadra di coach Bruno Bagnoli non ha fatto meglio al PalaJacazzi in Campania, dove i senesi sono usciti sconfitti per 3-1 sotto i colpi di Libraro, Santangelo e compagni.

Il turno infrasettimanale dà immediatamente la possibilità di riscattarsi. E una rivalsa è necessaria perché i biancoblu devono assolutamente provare a migliorare questa classifica che attualmente li vedi quarti nel girone bianco a -4 dalla capolista Ceramica Scarabeo Gcf Roma (che ha perso, comunque, nell’ultimo turno a Reggio Emilia al tie break). Servono punti per ottenere la qualificazione e la migliore posizione possibile per la Coppa Italia di categoria e naturalmente per centrare il passaggio nella seconda fase della stagione al raggruppamento delle migliori squadre della categoria.

Mercoledì 1 novembre la Emma Villas si trova di fronte la Materdomini Castellana Grotte. I pugliesi non hanno iniziato bene la loro stagione e dopo sei partite disputate hanno conquistato soltanto tre punti, frutto della vittoria casalinga per 3-0 contro Catania, e hanno subito cinque sconfitte. L’ultima caduta Castellana Grotte l’ha vissuta a Santa Croce, dove il risultato finale è stato di 3-1 in favore dei “lupi” della Kemas Lamipel. Sarà anche una gara di ex, dato che torneranno al PalaEstra il centrale Stefano Patriarca (che a Castellana Grotte gioca da opposto) e il libero Leonardo Battista, che nella scorsa stagione hanno vestito la casacca senese con la quale hanno vinto la Coppa Italia.

La compagine senese deve tornare a conquistare punti. La squadra è ormai al completo, con Alisson Melo e Michele Fedrizzi che sono partiti in sestetto ad Aversa, e con l’opposto Martin Nemec che va a referto da due partite e che ora attende solamente il momento di poter tornare effettivamente sul taraflex in una gara ufficiale. Dopo essere caduti è necessari rialzarsi, la Emma Villas deve tornare a vincere e a regalare una bella prestazione nel palazzetto di casa.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE