Conad Reggio Emilia: Volley for Congo

Sandlovers_LEADERBOARD
Ufficio Stampa Conad Reggio Emilia

Di Redazione

Lo sport può fare tanto quando diventa veicolo di attenzione ai problemi del mondo, dimostrando solidarietà e amicizia fra popoli tra loro molto lontani, sia a livello geografico che culturale. La pratica sportiva si fonda su questi valori ed il Volley Tricolore ha deciso di concretizzarli prendendo parte all’iniziativa di ELIO’S Onlus, associazione nata su iniziativa di due medici ortopedici di Reggio Emilia e poi allargata da altri medici e personale ospedaliero della struttura dell’ospedale Santa Maria Nuova. ELIOS’S Onlus è una piccola realtà di professionisti reggiani che dal 2009 sostiene una iniziativa sanitaria a Goma, capoluogo del Nord Kivu. Goma è divenuta tristemente famosa per gli eccessi di violenza e barbarie, soprattutto nei confronti delle donne, durante i 20 anni di conflitto conseguenti il genocidio rwandese del 1994.

La struttura nella quale opera ELIO’S Onlus cerca di sostenere anche i più poveri ed è in costante lotta per l’acquisto di farmaci e materiali chirurgici. “Come il Volley Tricolore anche noi abbiamo una squadra, ma la nostra gioca molto lontano-inizia così il racconto della Dottoressa Elisabetta Bertoldi, cofondatrice della Onlus-Io e mio marito siamo sempre stati giramondo e nel 2009 siamo arrivati a Goma, un paese bellissimo ma distrutto da violenza e profonda povertà. Operiamo nell’Ospedale Charite’ Maternelle, è un vero e proprio punto di riferimento per le persone meno abbienti perché in Congo la sanità è privata. Noi siamo ortopedici e ci occupiamo di traumatologia e traumatologia infantile. I trattamenti sanitari in Congo, in questo ambito, ricordano quelli dei primi del ‘900 nel nostro Paese, basta pensare che per la rottura di un femore possono passare anche 40 giorni prima di ricevere assistenza medica. Il nostro obbiettivo è quello di creare una squadra di persone autonome, che possano lavorare bene anche senza di noi”.

L’equipe di ELIO’S Onlus ha uno slogan che dice tutto: “IL VERO AIUTO PER L’AFRICA è QUELLO CHE SERVE AD ELIMINARE L’AIUTO”, con queste parole di Joseph Ki-Zerbo, politico e uomo d’azione, il grande progetto della Dottoressa Bertoldi diventa estremamente chiaro.”Il loro slogan ed il fatto che siano persone facilmente individuabili sono stati i 2 elementi che hanno fatto scattare la voglia di metterci in gioco come società”dichiara Loris Migliari, direttore Marketing del Volley Tricolore. La Conad Volley Tricolore ha deciso di diventare parte attiva donando un apparecchio CPAP ed un HOLTERN, gli atleti doneranno a loro volta una cifra (come confermato da Matteo Bortolozzo a Reggiosottorete) che raccoglieranno tra loro e nelle partite casalinghe del 29/10 e del 5/11 tutti coloro che lo vorranno potranno fare un’offerta libera a sostegno del progetto di ELIO’S Onlus.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD – SOCAF-Acquarial_C