Perugia: di nuovo contro Padova, ma questa volta per i quarti di Coppa

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Ufficio Stamp Sir

Di Redazione

Partita “all in” per i Block Devils.

A distanza di tre giorni nuovo impegno al PalaEvangelisti per la Sir Safety Conad Perugia che affronta domani sera (il via alle ore 20:30) tra le mura amiche dell’impianto di Pian di Massiano ancora la Kioene Padova, lo stesso avversario sconfitto domenica nella prima di Superlega.

Ma è match da “dentro o fuori” quello di domani sera, completamente diverso nell’approccio e nell’emozionalità. Si gioca infatti per i quarti di finale in gara secca della Del Monte®Coppa Italia e per un posto quindi nelle “Fab Four” che si contenderanno, nella Final Four di fine gennaio (sede ancora da stabilire), l’ambita coccarda tricolore.

Obiettivo quindi importantissimo per Lorenzo Bernardi ed i suoi ragazzi, tornati prontamente in palestra già lunedì per preparare al meglio il match sotto il profilo tecnico-tattico e motivazionale, aspetto quest’ultimo che in gare secche assume grande valore.

“Domani sarà un’altra partita rispetto a quella di campionato – dice Simone Anzani – e non dobbiamo abbassare la guardia. Domenica nel terzo set Padova ha fatto vedere di saper giocare una buona pallavolo, dando continuità in attacco e tenendo in ricezione. È quindi fondamentale tenere alta l’attenzione perché tutti noi vogliamo raggiungere l’obiettivo della Final Four di Coppa Italia”.

Proprio per questo probabile formazione tipo per Bernardi. Saranno della partita inizialmente De Cecco ed Atanasijevic, Podrascanin ed uno tra Anzani e Ricci, Zaytsev, Russell e Colaci. Tutti pronti gli altri Block Devils anche perché lo staff tecnico bianconero (il match di domenica scorsa ne è riprova) fa molto utilizzo della rosa a disposizione durante le gare.

Padova, che è rimasta a Perugia da domenica, non avrà ancora Sperandio (al suo posto in panchina il giocane Canella), in dubbio ancora Travica, a disposizione come domenica il nuovo acquisto serbo Koprivica. Peslac e Nelli (occhio ai suoi turni al servizio), Volpato e Polo, Cirovic, Randazzo e Balaso saranno i sette iniziali per la Kioene che, c’è da scommetterci, scenderà in campo con la grinta e l’attenzione dimostrata nel terzo set di domenica.

Ma Perugia vuole centrare l’obiettivo Final Four!

 

PRECEDENTI

 

Nove i precedenti tra le due formazioni, due in serie A2 e sette in SuperLega. Due le vittorie della Kioene (entrambe in A2), sette i successi della Sir Safety Conad Perugia.

 

EX DELLA PARTITA

 

Due gli ex in campo domani al PalaEvangelisti ed entrambi nel roster bianconero. Sono lo schiacciatore Alexander Berger (2015-2016) ed il palleggiatore James Shaw (2016-2017).

 

DIRETTA RADIOFONICA SULLE FREQUENZE DI UMBRIA RADIO

 

La voce di Francesco Biancalana direttamente dalla tribuna stampa del PalaEvangelisti racconterà live domani alle ore 20:30 Perugia-Padova sulle frequenze di Umbria Radio (a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della Sir Safety Conad Perugia.

 

PROGRAMMAZIONE SU TEF CHANNEL

 

Tef Channel, televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, sarà al PalaEvangelisti domani sera con le proprie telecamere per il consueto post partita in onda in seconda serata sul canale 12 della piattaforma digitale e sul canale 831 della piattaforma Sky. La replica del match andrà in onda giovedì alle ore 13:00 sul canale 112 e poi alle ore 14:30 sul canale 12. Stasera, con inizio alle 21:30 sul canale 12 della piattaforma digitale e sul canale 831 della piattaforma Sky, c’è “Sottorete”, il programma di approfondimento condotto da Marco Cruciani che vedrà come ospiti Danilo Toppetti ed Aleksandar Atanasijevic. Venerdì infine alle ore 14:30 c’è “Anteprima Sir”, condotto da Elena Ballarani con tutte le anticipazioni su Verona-Perugia prossimo appuntamento in Superlega dei Block Devils.

 

DIRETTA WEB SU SPORTUBE

 

Il match di domani tra Perugia e Padova sarà visibile in diretta web sui canali di Lega Volley Channel.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

 

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Anzani, Zaytsev-Russell, Colaci libero. All. Bernardi.

KIOENE PADOVA: Peslac-Nelli, Polo-Volpato, Cirovic-Randazzo, Balaso libero. All. Baldovin.

Arbitri: Stefano Cesare – Giorgio Gnani

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE