Robur Costa: Festa inizio stagione Romagna In Volley a Mirabilandia

PSG_2019_PREE_LEAD
Ufficio Stampa Romagna In Volley

Di Redazione

Il Romagna in Volley ha inaugurato ufficialmente la stagione 2017-18 con la tradizionale festa che si è tenuta a Mirabilandia. Il Consorzio pallavolistico, presieduto da Maurizio Morganti, si è ritrovato nel rinomato parco divertimenti nella giornata di domenica 8 ottobre, forte di oltre 2.500 atleti e atlete, a cui si devono aggiungere oltre 250 tra allenatori e dirigenti.

Si tratta del maggiore consorzio di pallavolo d’Europa, a cui aderiscono dodici società: Porto Robur Costa, Volley Club Cesena (socio fondatore), Rubicone In Volley, Volley Cesenatico, Cervia Volley, Longiano Sport, Arcobaleno Forlimpopoli, Around Team Cesena, Spem Volley Cesena, Sammartinese Forlì, Beach Volley Cesenatico e Beach Volley University. “Il Romagna In Volley – afferma il presidente del Porto Robur Costa, Luca Casadio rappresenta l’unione tra tante realtà in modo reale, non a parole. Si tratta di un gruppo di 2.500 persone che condividono un percorso comune, pur mantenendo l’autonomia all’interno delle proprie società. Lo scopo finale del consorzio è quello di far parte di una grande comunità e condividere l’idea e il messaggio che uno sport come la pallavolo vuole trasmettere soprattutto ai giovani”.

Le squadre nel complesso sono oltre 120, moltissime delle quali Under 18, che militano dalla Superlega maschile del Porto Robur Costa e dalla Serie B1 femminile del Volley Club Cesena fino a comprendere tutte le categorie di età e anche ben due formazioni di Sitting Volley. “Lo scopo del consorzio – spiega il presidente Maurizio Morgantiè promuovere il miglioramento e la crescita tecnico-sportiva dei ragazzi e delle ragazze, la libera circolazione dei giovani atleti tra le associazioni aderenti e la formazione continua degli allenatori, al contempo tecnici ed educatori”.

L’importante ruolo non solo sportivo, ma anche sociale, per l’attività che viene svolta con le migliaia di giovani dal Romagna In Volley è stata riconosciuta dalla presenza alla manifestazione di ben sette assessori comunali allo Sport delle città del territorio romagnolo, un fatto unico quanto inusuale: Christian Castorri (Cesena), Nicola Della Pasqua (Savignano sul Rubicone), Roberto Fagnani (Ravenna), Gianni Grandu (Cervia), Mauro Graziano (Longiano), Stefania Presti (San Mauro Pascoli) e Claudia Zavieri (Faenza). “E’ stato davvero un bell’evento – dichiara Roberto Fagnani, assessore allo Sport del Comune di Ravenna – frutto di un importante progetto che coinvolge tante località della Romagna, in quanto è fondamentale che nel nostro territorio si ragioni oltre i confini comunali. Ringrazio il Romagna In Volley e gli organizzatori per questo evento e per una realtà che unisce tante diverse anime attorno a uno sport come la pallavolo che ha grandi tradizioni nella nostra terra”.

(Fonte: couìmunicato stampa)

Spalding_Leaderboard