A2, Sieco Ortona già al lavoro per accogliere l’ambiziosa Mondovì

Sandlovers_LEADERBOARD
Impavidapallavolo.it

Di Redazione
Neanche il tempo di tirare un sospiro di sollievo per la vittoria al cardiopalma maturata nella tana della Pag Taviano che è già tempo di tornare in campo. Nel turno infrasettimanale di Mercoledì 11 Ottobre, alle 20.30, la SIECO ospiterà la VBC Mondovì.

Reduci anch’essi da una vittoria al Tie-Break, in casa contro Lagonegro,Mondovì arriva ad Ortona con l’identico bottino di cinque punti, ma con una gara da recuperare, proprio nell’ostica Taviano. Formazione temibile, quella piemontese, che vede tra le sue fila gli ex Paoletti e Borgogno e giocatori di indubbia esperienza quali il palleggiatore
Cortellazzi e lo schiacciatore Mercorio. La SIECO ha quindi poco tempo per riflettere sugli errori commessi in terra salentina ma con la possibilità di voltare subito pagina e di riempire il foglio pulito di mercoledì sera con una migliore grafia. L’impegno contro Mondovì sarà il secondo in una settimana di fuoco che ha visto i ragazzi di Coach Lanci
imporsi, nonostante una gara opaca, al tie-break nella trasferta di Taviano. L’impegnativa sette giorni si chiuderà sabato 14 ottobre con una nuova lunga trasferta a Lagonegro, dove gli impavidi dovranno
vedersela alle 20.30 con la locale formazione della Geosat Geovertical.

Ecco il pensiero di Alessio Sitti: «Quella di Domenica è stata una partita difficile contro una squadra che ci ha messo in difficoltà. Ne siamo usciti vittoriosi con un buon lavoro di squadra, senza mollare mai, nonostante il
black-out nel secondo e nel terzo set. Adesso si torna subito a lavorare in palestra in vista della partita di Mondovì di mercoledì».

(Fonte: Comunicato Stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD
v>