Del Monte Supercoppa: le dichiarazioni dei protagonisti della finale

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC

Di Redazione

Queste le dichiarazioni di alcuni dei protagonisti della finale tra Sir Safety Perugia e Cucine Lube Civitanova, raccolte da Volley NEWS direttamente sul campo dove abbiamo seguito in diretta il match.

GIAMPAOLO MEDEI: “Certamente non possiamo essere contenti dopo una sconfitta in finale davanti al nostro pubblico. Credo che avremmo meritato di giocarci tutto al tie-break. Il gruppo ha dimostrato alcune difficoltà, è vero, ma siamo stati anche sfortunati. Loro hanno scritto la storia, ma noi usciamo più convinti dei nostri mezzi”.

LORENZO BERNARDI:Si tratta di una grande gratificazione, in quanto è stato premiato il grande cuore dei ragazzi. Questo è il risultato del lavoro della scorsa stagione, la pallavolo è così. Ma questi ragazzi se lo meritano. Dedico questo successo alla mia famiglia!”

ALEKSANDAR ATANASIJEVIC:”Non parlerei di fine maledizione, siamo una società comunque giovane, è bene ricordarlo. Certamente vincere aiuta a vincere ancora. Speriamo questa possa essere la svolta, ma l’importante è metterci in testa che questo è il trofeo meno importante che possiamo conquistare in stagione”.

IVAN ZAYTSEV:”Gara molto solida, sono contentissimo. Oggi ho faticato un po’ in attacco, e per questo mi sono concentrato di più sulla difesa. Vincere in un palazzetto come questo è speciale, ma speriamo che portare a casa questo trofeo non porti sfortuna come si dice (ride, ndr)”.

OSMANY JUANTORENA: “Peccato per il finale di quarto set, in cui non abbiamo sfruttato 4 punti di vantaggio. Complimenti a Perugia che ha giocato complessivamente meglio e ha meritato la vittoria di questa Supercoppa. Ho provato a dare tutto, anche con un po’ di mal di schiena: da domani si ricomincia a lavorare tutti insieme per i prossimi traguardi. Guardiamo avanti e aspetto tutti i nostri tifosi alla presentazione della squadra giovedì prossimo al Donoma di Civitanova”. (Fonte: Cucine Lube Civitanova).

DRAGAN STANKOVIC: “Una Finale che attendevamo così complicata: Perugia è entrata in campo carica mentre noi siamo stati un po’ mosci lasciando a loro il primo set. Poi nel quarto set abbiamo reagito, è finita punto a punto e alla fine hanno meritatamente vinto i nostri avversari, sicuramente più bravi di noi al servizio stasera. Un fondamentale dove hanno sbagliato poco, mentre noi abbiamo commesso troppi errori e soffrendo anche in ricezione. Anche un anno fa abbiamo perso la Supercoppa, ma poi sappiamo come è andata a finire: quindi guardiamo avanti con fiducia, insieme ai nostri tantissimi tifosi che anche oggi erano a sostenerci(Fonte: Cucine Lube Civitanova)

 

 

 

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC