Pool Libertas Cantù: Ortona bestia nera dei canturini!

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto LVM

Di Redazione

Niente da fare per il Pool Libertas Cantù, che nella prima trasferta di questa stagione, non riesce a fermare la Sieco Service Ortona, che alla fine si impone con il risultato di 3-1 davanti al pubblico di casa.

Entrambi i Coach schierano le formazioni annunciate. Per il Pool Libertas scendono in campo Piazza palleggiatore, Caio opposto, gli schiacciatori Ricardo e Cominetti, i centrali Monguzzi e Robbiati, il libero Butti. Per la Sieco Service troviamo la diagonale composta da Lanci e Bencz, con Tartaglione e Ottaviani schiacciatori, Simoni e Menicali al centro, e Provvisiero libero.

In avvio di primo set Ortona prende il doppio vantaggio (4-2), ma il Pool Libertas pareggia subito (6-6). La Sieco Service guidata da Bencz si riporta avanti di 3 (12-9) costringendo Coach Cominetti a chiamare il suo primo time-out. Al rientro in campo è di nuovo parità con una pipe di Cominetti. Un’invasione di Tartaglione manda i canturini avanti (12-13). Il vantaggio diventa doppio grazie a Caio e a Cominetti, e Coach Lanci ferma il gioco a sua volta (14-16). Ottaviani mura Caio, Ricardo attacca fuori la pipe, ed è di nuovo parità a quota 16. Si prosegue con il pallino del gioco dalla parte del Pool Libertas, quando un muro di Robbiati su Tartaglione costringe Coach Lanci a chiamare il secondo time-out a sua disposizione (19-21). I canturini difendono il doppio vantaggio con le unghie e con i denti, e capitan Monguzzi chiude consegnando il set ai suoi (23-25).

A inizio secondo set la Sieco Service vola a +3 grazie a Ottaviani (7-4), e Coach Cominetti ferma il gioco. Due ace di fila di Piazza, e il Pool Libertas torna sotto (9-8). Ottaviani va al servizio per una buona serie, Ortona ritorna avanti (13-8), e Coach Cominetti chiama il suo secondo time-out. Al rientro in campo, lo schiacciatore viterbese continua la serie positiva dai 9 metri portando i suoi sul +8 (16-8). I canturini, però, non mollano e rosicchiano qualche punto, costringendo Coach Lanci a fermare il gioco (19-15). Ricardo (17 punti per lui con il 55% in attacco) e Cominetti (14 punti totali a fine gara) guidano la rimonta canturina, con il finale di set che vede gli ospiti sotto solo di due punti (22-20). Ma è un attacco out dello schiacciatore brasiliano a consegnare il set ai padroni di casa (25-21).

Nel terzo set il Pool Libertas parte forte e si porta subito avanti di 3 (4-7). La Sieco Service reagisce subito e si rifà sotto (7-8). Caio (18 punti a fine partita per lui) riporta i canturini sul +3 (8-11). Un ace di Robbiati fa aumentare il vantaggio esterno (11-15), e Coach Lanci decide di chiamare time-out. Ace di Ottaviani, e Ortona torna sotto (14-16), costringendo Coach Cominetti a fermare il gioco. Al rientro in campo le squadre lottano punto su punto, ma un muro su Ricardo e uno su Robbiati ribaltano il risultato (20-19). Coach Cominetti decide di chiamare il suo secondo time-out. Il Pool Libertas prova a ribaltare di nuovo il risultato, ma chiude un muro di Menicali su Caio (25-22).

Il quarto set inizia con le due squadre appaiate punto a punto. Il primo doppio vantaggio è interno (8-6, poi 11-9), ma in entrambi i casi il Pool Libertas pareggia con due muri di Robbiati. Si prosegue con la Sieco Service che prova a scappare, e con i canturini che riescono sempre a riportarsi a pari. All’ennesimo tentativo di allungo, Coach Cominetti chiama il suo seconto time-out (18-17). Al rientro in campo controsorpasso canturino, che costringe Coach Lanci a fermare il gioco (18-19). Il finale di set è punto a punto come il resto del set, con la Sieco Service con in mano il pallino del gioco. Chiude un muro di Ottaviani su Caio (25-22).

Queste le parole di Coach Cominetti a fine partita: “Abbiamo giocato bene il primo set, sempre punto a punto. Nel secondo siamo andati sotto di 5-6 punti, ma siamo stati bravi a recuperare, anche se poi abbiamo perso. Nel terzo set abbiamo giocato bene, purtroppo non siamo riusciti a gestire il nostro vantaggio, abbiamo perso un po’ di tranquillità, e alla fine hanno avuto la meglio loro. Nel quarto set, ci sono state alcune decisioni arbitrali dubbie, per cui non vogliamo assolutamente prendercela. Però i due cartellini rossi presi hanno pesato sull’andamento del set, soprattutto quando sei in casa avversaria, stai giocando punto a punto e non approfitti di certe situazioni.”

SIECO SERVICE ORTONA – POOL LIBERTAS CANTU’ 3-1 (23-25, 25-21, 25-22, 25-22)

SIECO SERVICE ORTONALanci, Bencz 16, Tartaglione 18, Ottaviani 16, Simoni 7, Menicali 7, Provvisiero (L1), Zanini 1, Di Meo 1, Sitti. N.E.: Zanettin, Pesare (L2). All: Lanci, Ass: Costa

POOL LIBERTAS CANTU’: Piazza 7, Caio 18, Ricardo 17, Cominetti 14, Monguzzi 7, Robbiati 12, Butti (L1), Olivati 2, Groppi, Suraci. NE: Baratti, Danielli, Frattini, Boffi (L2). All: Cominetti, Ass: Redaelli.

Arbitri: Ubaldo Luciani e Andrea Rossetti

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD

Commenta per primo

Lascia un commento