Castellana regala emozioni alla New Mater

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto Ufficio stampa Materdominivolley.it

Di Redazione

Si sono chiuse le cose formali questa mattina per la New Mater; presso una la Sala Giunta del Comune di Castellana Grotte alla presenza del Sindaco Francesco de Ruvo, dell’Assessore allo Sport Maurizio Pace e di una folta rappresentanza di  Giunta e Consiglio Comunale, oltre che di tanti tifosi, è stato presentato ufficialmente il team  che da mercoledì prossimo – a Padova sedicesimi di finale di Coppa Italia – comincerà l’avventura nella massima espressione della pallavolo maschile italiana, la Superlega.
Negli interventi e del Sindaco  De Ruvo, e dell’Assessore  Pace, la testimonianza della vicinanza e dell’appoggio di tutta l’Amministrazione Comunale che resta al lavoro per concretizzare al più presto l’opera di ampliamento del Palagrotte , che la formazione castellanese quest’anno deve abbandonare per trasferirsi al Palaflorio di Bari.
“Un Palagrotte – sottolinea con forza l’assessore allo sport  fra gli applausi dei presenti – cui vogliamo dare una nuova veste non solo per la pallavolo e per la New Mater  ma per tutta la città,  per poter dare a Castellana un impianto che possa soddisfare le esigenze di tutti gli sportivi ed essere riferimento per il territorio.”
 
Il Primo Cittadino poi invitando un emozionato Giuseppe Vinella ad esprimere il proprio saluto ha più volte ribadito come per la  formazione castellanese quello di quest’anno sia solo una parentesi dicendosi sicuro del ritorno nel palace castellanese.  
 
Prima della presentazione di atleti e staff il Presidente gialloblù Gaetano Carpinelli ha ringraziato l’Amministrazione Comunale castellanese per l’ospitalità e l’affetto dimostrato cedendo poi il microfono al consigliere della città metropolitana di Bari Lello Longobardi il quale ha espresso la certezza che questa esperienza allargata al capoluogo barese può e deve diventare una opportunità non solo sportiva ma anche dal punto di vista turistico.       
 
Dopo la cerimonia le parole del tecnico Pino Lorizio e del DS Bruno De Mori ormai pronti a scendere in campo a 4 giorni dall’esordio in Coppa Italia.
“Partiamo da sfavoriti ma andiamo a giocarci la partita cercando di portare a casa il risultato, – afferma l’allenatore castellanese – così come dobbiamo fare in ogni partita del campionato. Certo per noi il trasferimento a Bari è una ulteriore difficoltà ma dalle difficoltà noi dobbiamo trarre la nostra forza. Il Palaflorio è uno dei tanti impianti in cui giocheremo quest’anno e sono sicuro che ci abitueremo in fretta, così come sono certo che avremo anche a Bari il nostro pubblico pronto a sostenerci.”  
Oggi credo abbiamo ricevuto una bella dimostrazione di affetto – aggiunge il Ds De Mori – verso di noi ma direi verso tutta la nostra terra. E noi che siamo uomini del sud abituati ad amare la nostra terra facciamo la promessa che lotteremo sempre per tenere alto il nome della nostra terra in questo difficile ma affascinante campionato, facendo in modo che il nostro territorio continui a seguirci come ha sempre fatto. Il lavoro quest’anno è stato davvero tanto ma ci siamo rimboccati le maniche tutti insieme e siamo pronti a partire. La squadra sa benissimo cosa stiamo facendo per creare qualcosa di positivo per cui sono certo che i ragazzi risponderanno al meglio e che ogni domenica (o mercoledì ndr) sapranno regalarci belle battaglie sul campo,”      
 
Occasione perfetta quella di oggi anche per presentare le nuove maglie che Mikasa ha consegnato nelle ultime ore. La prima con i tradizionali colori gialloblù , la seconda che diventa biancorossa per omaggiare la città di Bari che quest’inverno sarà la nuova casa della formazione castellanese.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC