Memorial Nonno Gino: Latina vince la prima semifinale contro Siena

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
(foto Claudia Di Lollo)

Di Redazione

Niente da fare per la Emma Villa Siena, che nella prima semifinale del 9° Memorial Nonno Gino a Sora, si è dovuta arrendere 3-0 contro Latina, formazione di Superlega. Il team senese ha giocato la gara senza l’opposto Martin Nemec e lo schiacciatore Michele Fedrizzi. Domani pomeriggio alle ore 16,30 è in programma la finale per il terzo e quarto posto di questa manifestazione.

La squadra biancoblu di coach Bruno Bagnoli scende in campo così contro Latina: Fabroni in cabina di regia, Gradi agisce come opposto, in banda ci sono Melo e Vedovotto, al centro Spadavecchia e Bargi, il libero titolare è Giovi. Latina è in campo con Sottile in cabina di regia e Starovic opposto, Savani e Maruotti in banda, Gitto e Rossi al centro, l’ex Caloni Agnelli Bergamo Carlo De Angelis libero.

Si comincia con la battuta sbagliata da Melo, mentre nell’azione successiva Vedovotto è bravo ad eludere il muro dei laziali siglando il primo punto di Siena. Latina scappa subito via, con Savani e Starovic che riescono a mettere a terra il pallone. Anche alcuni errori dei senesi contribuiscono a portare il punteggio sul 7-2 in favore di Latina, momento nel quale coach Bagnoli chiede time out per parlare con i suoi giocatori. Però Siena sbaglia ancora la battuta (è la terza in questo inizio gara) mentre Savani va a segno per il 9-3. Starovic, anche aiutato dal nastro, trova il +8 per i suoi: 12-4. Anche il capitano Marco Fabroni spedisce out il servizio in un set nel quale la Emma Villas non riesce proprio a trovare il ritmo giusto. I biancoblu cominciano ad ingranare quando trovano due belle finalizzazioni con Gradi e con Melo dal centro. Il gap si riduce anche con un bel muro a tre senese: 14-9. Bargi va a segno per il 15-10. Bagnoli dà spazio a Di Tommaso per Fabroni e a Graziani per Gradi. Proprio con Di Tommaso alla battuta Siena trova un break positivo, con Giovi che è protagonista di una difesa eccellente e con Vedovotto che finalizza. Ora la Emma Villas è in svantaggio di 3 lunghezze: 15-12. Tornano in campo Fabroni e Gradi, e l’orgoglio senese viene fuori con Vedovotto e Melo che sono bravi a colpire. Gradi trova un ace. Ma i giocatori di Latina non si disuniscono e conquistano il primo set con il punteggio di 25-20.

Il secondo set riparte con il servizio vincente di Sottile. La Taiwan Excellence prova a scappare via pure nel secondo parziale. Sottile cerca al centro Gitto che trova il punto con qualità. Siena si affida a Gradi che finalizza due ottimi attacchi mentre Melo non ha la misura giusta. Dopo la battuta vincente di Fabroni è ancora il centrale di Latina Gitto a siglare una veloce vincente. Un errore nell’attacco senese e un servizio di Maruotti non ricevuto affatto bene da Melo dilatano il divario nel secondo set: 15-8. Insieme a Gitto è Maruotti l’altro protagonista da parte di Latina in questo parziale. Senza naturalmente dimenticarci di Savani, che regala colpi di classe. Sull’asse Sottile-Maruotti si chiude il secondo set: 25-18.

Nel terzo set la Emma Villas riesce a conquistare un piccolo vantaggio portandosi sul 5-8. Buono il contributo di schiacciatori e centrali senesi in questa parte iniziale del terzo parziale. Ma la Taiwan Excellence non ci sta e torna in parità con un buon turno di battuta di Gitto e un’ottima difesa. La Emma Villas ora mostra buon gioco e trova il servizio vincente di Melo mentre poco dopo il tocco delizioso di Gradi, arrivato a seguito di una difesa superlativa di Giovi, elude il muro a tre di Latina e dà il +3 al team di coach Bagnoli: 13-16. Anche al centro con Braga Siena passa e si avvicina alla conquista del parziale. Latina non ci sta e si avvicina con due ottimi attacchi portati da Starovic e Maruotti. Si arriva fino al 24-24, punteggio sul quale Alisson Melo trova il mani-out del muro avversario. Starovic viene fuori ancora una volta, e in diagonale trova nuovamente il pareggio cancellando il set point della Emma Villas. Ai vantaggi la spunta Latina, con il solito Starovic che trova il punto che chiude set sul 29-27 e incontro.

Taiwan Excellence Latina – Emma Villas Siena 3-0 (25-20; 25-18; 29-27)

TAIWAN EXCELLENCE LATINA: Caccioppola (L), Gitto 6, Sottile 2, De Angelis (L), Corteggiani, Savani 11, Rossi 3, Maruotti 15, Kovac, Starovic 12. Coach: Di Pinto.

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 1, Bargi 3, Spadavecchia 6, Vedovotto 11, Gradi 12, Giovi (L), Graziani, Braga 1, Nemec, Pochini (L), Di Tommaso, Melo 13. Coach: Bagnoli.

(Fonte: comunicato stampa)

PSG_2019_PREE_LEAD