Diatec Trentino al completo con il ritorno di Roberto Ciamarra

LEAD – Suzuki – Liberini
trentinovolley.it

Di Redazione

Diatec Trentino di nuovo al PalaTrento da questa mattina per dare inizio alla quinta settimana di preparazione 2017/18. Dopo un intero weekend di riposo, successivo al positivo allenamento congiunto svolto con la Calzedonia a Verona nella serata di venerdì, i gialloblù hanno infatti ripreso l’attività in palestra per un periodo che sarà sempre più volto al gioco e caratterizzato da una sessione di allenamento in più rispetto a quello precedente (nove al posto di otto).
Il programma prevede una doppia seduta come nella giornata odierna (potenziamento fisico al mattino, tecnica nel tardo pomeriggio) anche per mercoledì e venerdì, mentre martedì, giovedì e sabato la squadra svolgerà un solo allenamento con palla. Nella seconda metà della settimana al gruppo dovrebbe inoltre aggiungersi anche un altro reduce dall’Europeo 2017; l’approdo a Trento dello schiacciatore serbo Uros Kovacevic è infatti previsto per mercoledì.
Da questa mattina, invece, è regolarmente a disposizione di Angelo Lorenzetti il nuovo scoutman Roberto Ciamarra
, che è giunto in città nel weekend con al collo la medaglia d’argento continentale conquistata con la Germania solo otto giorni fa a Cracovia. “Quella appena vissuta in Polonia è stata un’esperienza fantastica; con la Nazionale Tedesca abbiamo compiuto un percorso entusiasmante senza contare sui favori del pronostico; per tale motivo è ancora più appagante averlo raggiunto – ci racconta con una punta d’orgoglio Ciamarra. L’Europeo ha detto che la pallavolo è diventato uno sport in cui attacco e servizio fanno sempre più la differenza. Chi vuole giocare ad alto livello deve essere competitivo soprattutto in questi due fondamentali e lo stesso discorso varrà sicuramente anche per la SuperLega che parte a metà ottobre. Ho seguito con attenzione quanto hanno fatto durante il torneo continentale i sei giocatori di Trentino Volley; tutti hanno offerto prestazioni molto convincenti, a partire da Kovacevic sino ad arrivare ai tre azzurri. Da oggi mi occuperò principalmente di analizzare i dati che ho raccolto durante l’Europeo per renderli utili alla squadra e di preparare la sfida con Perugia, che sancirà l’esordio ufficiale della Diatec Trentino nella nuova stagione”.
Con il suo arrivo, lo staff è al completo e può lavorare con ancora maggior intensità in vista della Final Four di Supercoppa Italiana 2017, che si giocherà a Civitanova Marche fra il 7 e 8 ottobre.

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD