È ‘solo’ argento per Orsi Toth e They agli Europei di Beach Volley U20

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC
www.cev.lu

Di Redazione

È un argento lucido e luminoso che vale quasi quanto una medaglia d’oro per come Reka Orsi Toth e Chiara They hanno lottato nella finalissima e per lo splendido percorso nell’arco di tutto il torneo: ma alla fine il database del Campionato Europeo di Beach Volley Under 20 che si è tenuto nella meravigliosa cornice di Vulcano, ci dice che la squadra italiana ha perso la partita più importante quella per il metallo pregiato. Reka e Chiara guidate da Ettore Marcovecchio e Caterina De Marinis, sotto la supervisione del direttore tecnico Andrea Raffaelli, erano state costrette a un derby in semifinale e avevano vinto con non poco equilibrio e difficoltà la sfida contro Varrassi e Ferraris per 2-0 (21-18, 21-19).

Le azzurre sono arrivate estremamente cariche in finale ma hanno trovato una coppia, obiettivamente, più solida nei momenti chiave del match, quella composta dalle russe Voronina-Bocharova 1-2 (21-19 9-21 13-15) che conquistano il trofeo continentale al termine di un match molto combattuto. Dopo aver vinto il primo set Orsi Toth-They hanno dovuto subire la rimonta delle avversari che hanno vinto in modo nettissimo il secondo set e grazie all’inerzia del match sono riusce a imporsi al tie-break, non senza sofferenza e fatica. Il KO in finale non sminuisce comunque il valore di una splendida medaglia ottenuta dai giovani talenti italiani, entrambi classe 1999.

A un passo dal podio anche Dalila Varrassi e Carolina Ferraris, battute nella finale di consolazione per il terzo posto dalle olandesi van Driel-Stam 0-2 (14-21, 16-21). Due parole anche per la coppia Scampoli-Piccoli, eliminate in un altro derby – le coppie italiane iscritte ai quarti di finale erano ben tre – da Varrassi-Ferraris per 2-0.

Spalding_Leaderboard