World Grand Champions Cup: ecco chi affronterà l’Italia

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
www.cev.lu

Di Redazione

E’ stato definito il calendario definitivo dell’ FIVB World Champions Cup maschile che inizierà immediatamente dopo il torneo femminile il cui ultimo turno si giocherà il 10 settembre. La formula è identica: sei squadre, le migliori del ranking mondiale, si affrontano in un torneo all’italiana senza eliminatorie. La squadra che al termine delle cinque partite avrà ottenuto il maggior numero di punti seguirà il Brasile nell’albo d’oro di questo torneo quadriennale di livello davvero straordinario che ha visto la Seleçao vincere quattro edizioni su sei. La prima, nel 1993, fu vinta dall’Italia allenata da Velasco: era la mitica squadra della generazione di fenomeni con Bernardi, Gardini, Giani, Bracci, Zorzi e Cantagalli. Cinque vittorie su cinque…

La formula del torneo prevede a Nagoya le prime due giornate, il 12 e 13 settembre; poi ci si trasferirà a Osaka. La speranza è che l’Italia abbia fame e desiderio di riscattare la brutta eliminazione nell’Europeo, ancora in corso, contro il Belgio. Sarà anche interessante capire se e cosa vorrà cambiare Gianlorenzo Blengini rispetto alla squadra che in Polonia ha deluso le attese. L’Italia sarà presente grazie a una wild card garantita dagli organizzatori. La prima scelta europea è la Francia, campione continentale in carica ma anch’essa rispedita a casa dall’Europeo molto prima del previsto. La squadra che rappresenterà l’Asia sarà l’Iran – che presenterà un mix delle nazionali che hanno partecipato ai campionati asiatici e che hanno appena vinto le Universiadi. Ovviamente USA e Brasile, campione in carica, sono le due americane con il Giappone padrone di casa che completa il quadro.

Se per conoscere con quali squadre Francia e Italia si presenteranno al torneo bisognerà ancora attendere, delle altre formazioni si sa praticamente già tutto: il Brasile sta proseguendo il camp con Ricardo Lucarelli, Mauricio e Lucas agli ordini del nuovo tecnico Renan Dal Zotto. Matt Anderson sarà il leader intorno al quale si stringerà la formazione USA. L’opposto è reduce da un’amichevole stellare proprio contro il Brasile con 31 punti a terra.

La stella del Giappone sarà Yuki Ishikawa mentre l’Iran non può certo essere considerato una sorpresa… La squadra ha un nuovo tecnico, Igor Kolakovic, e si è appena garantita l’accesso al prossimo mondiale: se la diagonale sarà quella composta dall’alzatore Mohammed Vada (oro all’Universiade appena conclusa, leggi qui) e l’opposto Amir Ghafour, i persiani possono essere un outsider molto temibile.

Questo il calendario delle partite dell’Italia (ora italiana)

12 settembre ore 08.40   Italia-Iran

13 settembre ore 05.40   Italia-Brasile

15 settembre ore 12.15   Italia-Giappone

16 settembre ore 08.40   Italia-Francia

17 settembre ore 04.40   Italia-USA

 

 

Sandlovers_LEADERBOARD