Siena: amichevole importante contro Tuscania

ISPEDIA_LEADERBOARD
Ufficio Stampa Siena

Di Redazione

Tempo di test per i senesi.

Tuscania è una sfida dal grande fascino. Ed è una partita che in pochi anni sta già acquisendo una sua tradizione dato che le due formazioni si sono spesso affrontate in gare di alta rilevanza. E’ successo anche nella scorsa stagione quando i due team si sono incontrati durante l’annata in match dall’alto peso specifico. In campionato Siena e Tuscania hanno disputato due partite ed in entrambe le circostanze a vincere sono stati i laziali, sia al PalaMalè di Viterbo che al PalaEstra di Siena.

Ma la sfida più importante della scorsa annata è stata certamente quella disputata il 29 gennaio alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno, in una giornata che ha assegnato la Coppa Italia di Serie A2. In quella occasione la Emma Villas ha giocato una splendida partita, vincendo con il netto risultato di 3-0 e sollevando a fine match il trofeo al termine di un pomeriggio già entrato nella storia della società del Presidente Giammarco Bisogno.

Emma Villas Siena e Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania si sfidano per il primo test match della stagione che andrà in scena sabato 2 settembre alle ore 18 proprio a Tuscania, al palazzetto dello sport Olivo. Sarà infatti per entrambi i team la prima uscita stagionale in amichevole. Le due formazioni torneranno ad affrontarsi in amichevole esattamente sette giorni dopo, sabato 9 settembre, al PalaEstra di Siena. Due circostanze utili per provare schemi e per testare la condizione fisica dei giocatori in un periodo nel quale entrambi le compagini stanno lavorando a fondo dal punto di vista fisico mettendo tanta “benzina” che consentirà ai pallavolisti di affrontare nel migliore dei modi l’ormai imminente stagione.

La Emma Villas Siena ha mantenuto uno zoccolo duro rispetto alla formazione della scorsa annata, confermando sei dei giocatori già presenti nel roster senese nella scorsa stagione. Molto cambiata è invece Tuscania, dove sono rimasti gli schiacciatori Dmitriy Shavrak e Pierlorenzo Buzzelli ed il centrale Lorenzo Calonico oltre che coach Paolo Montagnani. Ma i viterbesi hanno cambiato tanto all’interno del roster: in cabina di regia da Ortona è arrivato il 25enne Matteo Pedron. Come schiacciatore è arrivato un pezzo di storia della pallavolo italiana, Matej Cernic, un anno fa ad Alessano. In Salento nella passata stagione giocava pure il centrale Cosimo Marco Piscopo, e al centro quest’anno con la maglia di Tuscania giocherà anche l’ex Spoleto Roberto Festi. L’opposto sarà lo statunitense Eric Mochalski. Nel ruolo di libero torna a Tuscania Federico Bonami, di nuovo nel team laziale dopo una stagione vissuta a Santa Croce.

L’avversario è di tutto rispetto, un ottimo test per i biancoblu di coach Bruno Bagnoli che potranno subito verificare a che punto è il percorso di crescita della squadra senese.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD