Parla Ivan Zaytsev: “Cattaneo non mi ha mai chiamato. Voglio gli Europei”

Spalding_Leaderboard

In un’intervista a Sky Sport 24, Ivan Zaytsev ha finalmente riportato la sua versione dei fatti in merito alla vicenda che ha portato alla sua esclusione dalla Nazionale. La problematica, lo ricordiamo, riguardava la presunta scelta dello “Zar” di non utilizzare le scarpe dello Sponsor Tecnico della Nazionale, le Mizuno, preferendo il marchio a cui attualmente è legato, Adidas.

Dalla testimonianza dell’opposto azzurro è emersa una nuova versione dei fatti:
Questa è una storia che mi lascia con l’amaro in bocca, poichè sono stato dipinto come un mercenario. Io ho un contratto con Adidas, ma questo contratto non prevede l’obbligo di utilizzare quelle scarpe anche in Nazionale. Sono libero di utilizzare le scarpe dello sponsor della Nazionale. Avevo fatto presente che avessi bisogno di un paio di scarpe da basket, e mi era stata data la possibilità di utilizzare le mie scarpe personali nel periodo di transizione.  L’ultimo giorno di ritiro scopro dalla stampa che avrei dovuto indossare solo calzature dello sponsor della Nazionale. La soluzione era trovare una scarpa adatta per me, del marchio che sponsorizza la Federazione. Cattaneo non mi ha mai chiamato, così come nessuno dei compagni di squadra, a parte uno. Non ho dato fastidio a nessuno, se non alle mie caviglie. Il mio unico pensiero è quello di andare agli europei con una scarpa idonea: da parte mia c’è la disponibilità perchè darei tutto per la Nazionale“.

Spalding_Leaderboard