Volleymercato: Joventino saluta Spoleto. Giocherà per la neopromossa New Real Volley Gioia

PSG_2019_PREE_LEAD
Foto Ufficio Stampa New Real Volley Gioia

Di Redazione

La neopromossa New Real Volley Gioia piazza un altro colpo di mercato. Grazie all’ottimo lavoro svolto dal direttore sportivo Josè Matheus, il sodalizio gioiese si è assicurato le prestazioni sportive dell’atleta brasiliano Luis Fernando Joventino Venceslau, 27 anni, proveniente dalla Monini Spoleto (A2).

L’ultimo tassello incastonato nel mosaico biancorosso è un altro pezzo da novanta che si inserisce nella batteria di schiacciatori di posto 4 per la stagione agonistica 2017/2018.

Elevazione, potenza e grande esplosività in attacco rendono il martello di São Bernardo do Campo uno dei più forti finalizzatori in circolazione per la categoria. Oltre alle riconosciute doti offensive, Luis garantisce anche un buon apporto alla fase di ricezione Real che, quest’anno, nel fondamentale, avrà interpreti di primissimo livello come Michele Grassano e Francesco Del Vecchio.

Fattore importante per la buona riuscita dell’operazione è stata anche la prospettiva di tornare a lavorare con il mister Vincenzo Mastrangelo, che ha fortemente creduto in lui sin dal suo arrivo in Italia e che lo ha allenato per due stagioni consecutive a Matera (A2, 2013-2014 e 2014-2015) .

Spulciando il suo curriculum sportivo, il nuovo acquisto del Real vanta, inoltre, l’importante esperienza in Germania con la blasonata Vb Friedrichshafen (Prima divisione tedesca, stagione 2015/2016) e l’ultima avventura in Italia tra le fila della Monini Spoleto, con cui ha sfiorato la promozione in A1 quest’anno (serie finale play-off persa in gara 5 contro la Bcc Castellana Grotte, dopo un palpitante quinto set terminato 15-13 per la formazione pugliese).

Pronto ad affrontare questa nuova sfida a tinte biancorosse, direttamente dal Brasile, Luis saluta così i suoi nuovi tifosi: ”Sono contentissimo di vestire la maglia del Real – esordisce –. La serietà della società e la presenza del mister Mastrangelo sono stati elementi determinanti nella mia decisione di accettare la proposta del Gioia. Vincenzo è un allenatore fantastico, grazie a lui sono arrivato in Italia e ho avuto modo di crescere tecnicamente nei due anni trascorsi a Matera – ci confessa –. So benissimo di approdare in una piazza calda e dalla grande tradizione pallavolistica, dove i tifosi si rivelano sempre il settimo uomo in campo. Ho davvero tanti stimoli per l’inizio di questo nuovo capitolo della mia carriera. Non vedo l’ora di dimostrarlo sul campo, rendendo felice il pubblico gioiese –  continua –. La squadra allestita dalla società è molto forte – conclude –. Sono convinto che, lavorando con la testa giusta e con grande spirito di sacrificio, potremo arrivare lontano in questo campionato”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC