Volley B1 femminile, l’Abo Offanengo piazza il primo colpo: Elena Portalupi

POLICARDO_LEAD
Di Redazione

Primo colpo di mercato per l’Abo Offanengo, formazione cremasca neopromossa in B1 femminile. Il sodalizio del presidente Pasquale Zaniboni annuncia l’arrivo del libero Elena Portalupi, classe 1987 e proveniente dal Millenium Brescia dove ha disputato il campionato di serie A2. Originaria del vicino paese di Sergnano, la Portalupi vanta una carriera importante, iniziata nella società cremasca Atalantina e che l’ha vista arrivare in serie A con al maglia dell’Icos Crema, con cui ha conquistato la promozione dall’A2 all’A1 nella stagione 2011-2012. La successiva avventura nella massima serie è durata qualche mese, causa problemi societari, così nella seconda metà è arrivato lo spostamento alla Riso Scotti Pavia in A2. Nell’annata 2013-2014 Elena si è spostata alla Metalleghe Sanitars Montichiari, dove ha vinto il campionato di A2. Successivamente, una stagione in B2 alla Golden Crema, poi il biennio alla Millenium, vincendo la B1 e disputando nella scorsa stagione il campionato di A2, arrivando ai play off.

Ora l’avventura a Offanengo, dove ritroverà Martina Ginelli (prima atleta confermata nel nuovo roster sempre guidato da Giorgio Nibbio), sua compagna di squadra nell’esperienza alla Golden. “Arrivo – spiega la Portalupi – in una società molto ambiziosa, seria e ben strutturata; inoltre, ho avuto l’opportunità di giocare vicinissimo a casa. La B1 è un campionato di buon livello e la società vuole fare bene. Personalmente, mi descrivo come una giocatrice silenziosa, umile e che vuole dare tutto. Le mie caratteristiche di gioco? Adoro la difesa”.
“Elena – afferma il direttore sportivo dell’Abo, Stefano Condina – è una giocatrice che non ha bisogno di presentazioni. Un libero di esperienza, che ha fatto molto bene anche nell’ultimo campionato in A2 a Brescia e che con entusiasmo ha accettato la nostra proposta e il nostro progetto sportivo. Per noi è un tassello importante e siamo felici di averla portata al PalaCoim a vestire i nostri colori”.

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD