Giorgio Nibbio guiderà l’Abo Offanengo anche in B1 femminile

PSG_2019_PREE_LEAD
FotoGeo

L’Abo Offanengo riparte da coach Giorgio Nibbio. La conferma del tecnico casalasco, artefice in panchina della storica promozione dalla B2 alla B1 femminile del sodalizio cremasco, è il primo passo nell’allestimento del nuovo gruppo che affronterà la terza serie nazionale, novità assoluta a Offanengo. Dopo le vacanze estive, coach Nibbio si preparerà a vivere la sua terza stagione (la seconda dall’inizio) al timone delle neroverdi. Contemporaneamente, la società cremasca conferma ufficialmente anche il direttore sportivo Stefano Condina, subito a segno nella sua prima annata a Offanengo e che ora proseguirà il lavoro al servizio dell’Abo.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE –Nella stagione da poco conclusa – spiega il presidente Pasquale Zaniboni – abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati, conquistando la promozione in B1 femminile, e ci sembrava giusto proseguire sulla strada tracciata. Abbiamo proposto la conferma a coach Nibbio e al ds Condina e loro hanno accettato di rimanere a Offanengo, quindi abbiamo posto la prima pietra per il lavoro da svolgere per la nuova stagione”.

COACH GIORGIO NIBBIO – Nato a Parma il 31 marzo 1972, il tecnico di Rivarolo del Re (Cremona) è arrivato a Offanengo nel novembre 2015, subentrando ad Annalisa Zanellati. Nella sua prima stagione all’Abo ha firmato una spettacolare rimonta, uscendo dalla zona salvezza per arrivare ai play off, dove le neroverdi si sono arrese al primo turno a Lurano. Confermato nell’estate 2016, Nibbio ha condotto l’Abo alla nuova partecipazione ai play off, dove il braccio di ferro vittorioso contro Carpi ha regalato la storica promozione in B1.  In carriera, anche esperienze in A2 femminile con Verona e Montichiari.

Sono molto contento di questa conferma – afferma il tecnico delle neroverdi – siamo riusciti a centrare l’obiettivo, forse si poteva far meglio puntando alla promozione diretta, ma il salto di categoria è arrivato comunque attraverso i play off. In questi due anni a Offanengo ho conosciuto una categoria come la B2 che non avevo mai affrontato e ho imparato a modificare la metodologia di allenamento; sono cresciuto a livello tecnico, inoltre la società mi ha dato tantissimo a livello umano e ho potuto lavorare con tanta serenità, dando il massimo”. Quindi analizza il salto dalla B2 alla B1. “Cambia il livello delle atlete, si alza molto il potenziale di attacco ed è più difficile difendere; inoltre, ti trovi davanti muri più preparati, oltre a una velocità di palla superiore”.

IL DS CONDINA –Ringrazio – sono le parole del direttore sportivo dell’Abo Stefano Condina, confermato e pronto a iniziare il secondo anno in neroverde – il presidente Pasquale Zaniboni per la fiducia che mi ha rinnovato. Abbiamo conquistato la B1 e ora la nuova sfida è farci trovare pronti per consolidare il Volley Offanengo 2011 nella terza serie nazionale. La conferma di coach Giorgio Nibbio è molto importante per noi e ora ci mettiamo subito al lavoro per allestire la rosa”.

(Fonte: comunicato stampa)

PSG_2019_PREE_LEAD