Volley Prato: Finali Nazionali U18

LEAD_BASE_ALD
Foto Ufficio Stampa Volley Prato

Che sarebbe stata dura lo si sapeva. Che il Volley Prato si sarebbe battuto fino all’ultimo pallone anche. Ai nazionali Under 18 che si stanno disputando a Fano, la selezione di categoria della società del presidente Giuntoli non va oltre il XXX posto ma questo, sommato alla nona piazza dell’Under 16 ed al podio dell’Under 14, lascia comunque a Prato il sorriso sulle labbra per una stagione straordinaria. Sono poche le società italiane che possono vantarsi di avere portare tre selezioni ai nazionali e questo è un successo innegabile per un settore giovanile pratese che cresce ogni anno e che sta acquisendo sicurezze e fiducia.

Un successo che la società del presidente Giuntoli festeggerà sabato 17 giugno quando alle 19.45 atleti, dirigenti, tecnici e famiglie si ritroveranno in Piazza Amendola a Oste di Montemurlo per una cena di fine stagione. Ma torniamo alle finali di Fano ed al cammino dell’Under 18. Inizio complicato contro la corazzata Vibo Valentia che si imponeva 3-1 (19-25; 25-23; 25-22, 25-13) e con Prato che dopo una buona partenza poteva recriminare per un secondo set perso dopo che essere stato avanti 23-21. Decisive le sfide della seconda giornata. Prima lo Yaka Volley Malnate ed ancora una volta Prato bello ma solo a metà. Gara infatti che era equilibratissima e Malnate che si imponeva al quinto (3-2 e   23-25; 19-25; 25-23; 25-16; 15-9) con una rimonta clamorosa dopo essere stato sotto 2-0. Ultima del girone come detto contro Segrate e milanesi che si imponevano nettamente con Prato che sperava solo per un set (3-0 e 26-24; 25-11; 25-6). Squadra di Novelli quindi relegata alle finali dalla tredicesimo piazza e qui battuto da un’altra corazzata come il Trentino Volley (3-0 e 25-14; 25-20; 25-23) e scontro finale con Modena per la 15° piazza che ancora una volta vedeva Prato ben comportarsi ma arrendersi (3-0 e 25-18; 25-23; 25-13) davanti ad una delle maglie più titolate d’Italia.

Prato 16° su 28 partecipanti e felice per una stagione straordinaria.

PSG_2019_PREE_LEAD