Vesuvio Cup: gli azzurri pronti a scendere in campo

LEAD_Alfapaint_istit
Foto Fipav

Si avvicina il primo appuntamento della Nazionale Maschile di Chicco Blengini. L’Italia è pronta per tornare in campo! I vicecampioni olimpici stanno per incominciare la lunga estate che culminerà con gli Europei tra fine agosto e inizio settembre in Polonia. Gli azzurri, in attesa del debutto ufficiale in World Leaguesaranno impegnati nella Vesuvio Cup in programma questo fine settimana.

Un triangolare amichevole al PalaBarbuto di Napoli, dal 27 al 29 maggio, in cui la nostra Nazionale se la dovrà vedere con l‘Argentina e il Giappone. Gli azzurri sfideranno l’Albiceleste di Julio Velasco, colui che rese grande l’Italia della “generazione dei fenomeni” negli anni 90, e la grintosa formazione nipponica. La squadra tricolore sarà accolta da un autentico bagno di folla in due partite importanti per coach Blengini, che avrà così modo di capire lo stato di forma dei suoi ragazzi e di individuare la migliore formazione da schierare in vista della World League 2017 che scatterà il 2 giugno a Pesaro (primo weekend contro Iran, Polonia e Brasile).

L’Italia, orfana dello “zar” Ivan Zaytsev, dello schiacciatore campione d’Italia Osmany Juantorena, e del capitano azzurro Emanuele Birarelli, si presenterà a questo torneo con tanti giovani di ottime prospettive come Tiziano Mazzone, Ricci, Balaso e Sbertoli, che affiancheranno i “senatori” Buti (nuovo capitano), Vettori, Piano, Giannelli, Lanza e Colaci. Completano la rosa dei convocati gli schiacciatori Antonov, Botto e Randazzo, l’opposto Sabbi, il centrale Candellaro e il libero Pesaresi.

C’è molta curiosità su questa “nuova” Italia. Viste le assenze sopra citate, Blengini dovrà scegliere un posto 4 titolare che potrebbe essere Antonov, più volte utilizzato dal ct azzurro, in coppia con Lanza, ma attenzione a Randazzo che ha disputato una buona stagione a Verona. In cabina di regia il confermatissimo Giannelli in diagonale con Vettori, ma anche qui d’obbligo un grande punto di domanda. Giulio Sabbi infatti è li in agguato, pronto a “soffiare” il posto all’ex opposto di Modena vista l’annata da grande protagonista a Molfetta. Al centro il neo capitano Buti dovrebbe essere affiancato da Matteo Piano che dovrà però fare i conti con Candellaro, fresco campione d’Italia. Colaci invece sarà colui che difenderà la seconda linea azzurra.

Le partite dell’Italia impegnata nella Vesuvio Cup il 27 e il 28 maggio saranno trasmesse in diretta streaming sul canale YouTube e quello Facebook della Federazione Italiana Pallavolo.

Tutti gli appassionati potranno quindi collegarsi a uno dei due canali ufficiali della Fipav per poter guardare gli Azzurri affrontare l’Argentina (sabato 27/05 ore 19) e il Giappone (domenica 28/05 ore 19). L’ultimo match tra Giappone e Argentina (lunedì 29/05 ore 20) sarà invece disponibile sulla pagina Facebook Sottorete Campania.

Facebook
https://www.facebook.com/FederazioneItalianaPallavolo/?fref=ts

YouTube
https://www.youtube.com/channel/UCiWIC7oM6VY_5JB1xvXNUzA

Facebook Sottorete Campania
https://www.facebook.com/sottoretecampania/?fref=ts

 

LEADERBOARD_GPCAR_2008