Playoff Serie A2 F: una Battistelli perfetta vince in tre set contro Trento

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC

La partita che non ti aspetti, l’ospite neo promossa che vince in casa di una certezza del campionato; è questo quello che è successo stasera al Sambapolis  dove si è vista una Battistelli San Giovanni in Marignano che conquista Gara 1 dei playoff  annichilendo la Delta Informatica Trentino.

1°set:  con una ricezione solidissima ed una battuta mortifera sale in cattedra la Battistelli (5-7). La seconda linea trentina è stranamente imprecisa, Agostinetto ne approfitta al servizio sorprendendo Zardo (7-10) e poco dopo l’opposto ospite si esalta anche a muro, fermando l’attacco lungolinea di Kijakova (11-14). La Delta Informatica non riesce a trovare contromisure per contrastare il sestetto riminese, superiore alle gialloblù in ogni aspetto del gioco. Gli errori in attacco di Coppi prima e Aricò poi spianano la strada alla Battistelli (14-21), che in un batter d’occhio chiude i conti con Moretto e Giuliodori protagoniste a muro (17-25).

2°set: L’inizio del secondo set si mette subito in salita per le padrone di casa con le marignanesi che continuano a maramaldeggiare in battuta ed a muro. Sul 4-11 coach Iosi ha già esaurito i due time out a sua disposizione ma  la reazione gialloblù si concretizza, con Aricò e soprattutto Rebora che riportano in carreggiata Trento (10-12).  Il sistema muro-difesa trentino fatica a prendere le misure alle attaccanti ospiti (13-19), Iosi si gioca le carte Bortoli e Antonucci, Kijakova prova a suonare la carica murando Sgherza (17-21) ma l’illusione di riaprire il set dura pochissimo perché i perentori muri di Agostinetto su Coppi e Moretto su Fondriest chiudono la frazione (17-25).

3°set: La Delta Informatica tenta nella fase iniziale del terzo set di rientrare in partita e ci riesce parzialmente mantenendo il punteggio in equilibrio fino al 10-10.Ma Saguatti – rientrata prontamente sul terreno di gioco al posto di Sgherza – e Moretto firmano in battuta e attacco l’allungo decisivo (11-19).  Dentro Antonucci per Aricò, Rebora è l’ultima a mollare (ace del 15-20) ma oramai è tardi per sognare la rimonta, al cospetto di una Battistelli impeccabile che chiude i conti 18-25 con l’errore conclusivo di Coppi.

Ora arriva il difficile per il Trento che deve resettare il match di Trento e calarsi nuovamente nel clima play-off che rende ogni gara diversa dalla precedente ed aperta, quindi, a qualsiasi risultato finale. Appuntamento al Palazzetto dello Sport di San Giovanni in Marignano venerdì alle ore 20.30 per gara 2. Una vittoria della Battistelli chiuderebbe la pratica dei quarti di finale ed aprirebbe alle romagnole le porte di una clamorosa semifinale con Pesaro. Una vittoria della Delta Informatica riporterebbe la serie a Trento per gara-3 in programma domenica pomeriggio alle ore 17.00.

 

Delta Informatica Trentino – Battistelli San Giovanni in Marignano 3-0 (17-25; 19-25; 18-25)

DELTA INFORMATICA TRENTINO: Michieletto (L2), Fondriest 5, Aricò 6, Kijakova 9, Zardo (L1), Moncada 1, Antonucci 2, Bortoli 0, Rebora 7, Coppi 7. Non entrate Bogatec, Montesi. All. Iosi.

BATTISTELLI SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Vyazovik 7, Tallevi 0, Battistoni 2, Giuliodori 4, Saguatti 8, Agostinetto 15, Lanzini (L), Sgherza 1, Rynk 0, Moretto 13. Non entrate Angelini, Boccioletti. All. Marchesi.

ARBITRI: Piubelli e Jacobacci

Delta Informatica: battute sbagliate 7; battute vincenti 3; errori 26; muri 3.

Battistelli: battute sbagliate 8; battute vincenti 7; errori 20; muri 8.

Spalding_Leaderboard