Nazionali: l’estate che verrà!

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Ferraro/GMT

Un 2017 intenso e ricco di impegni per la pallavolo. Una stagione carica di eventi nell’anno post olimpico per quanto riguarda le Nazionali.

Prima occasione per vedere all’opera la Nazionale del riconfermato Chicco Blengini, sarà il 27-29 maggio nella Vesuvio Cup, un triangolare amichevole dove gli azzurri sfideranno il Giappone e  l’Argentina. Questo mini torneo sarà utile per preparare al meglio la prima tappa della World League.

E a proposito di World League, la manifestazione prenderà il via il 2 giugno, con l’Italia che organizzerà l’unica tappa nostrana a Pesaro, e terminerà il 2 luglio con le finali che saranno giocate a Curitiba in Brasile. La particolarità dell’evento sarà la sede di gioco, non un palasport ma lo stadio Arena da Baixada, impianto che ha ospitato anche partite del Campionato del Mondo 2014, capace di 35.000 posti.

Sul fronte femminile invece la nazionale azzurra sarà impegnata nel World Grand Prix al via il 7 luglio con la fase eliminatoria basata su tre tappe itineranti e poi la Final Six che si disputerà in Cina. Per le ragazze del neo allenatore Davide Mazzanti, però, c’è prima un altro importantissimo evento in calendario. Infatti da non perdere il torneo di qualificazione ai Mondiali 2018, con  le ragazze attese dalla difficile trasferta in Belgio in programma dal 30 maggio al 4 giugno (I ragazzi invece sono già qualificati in quanto organizzatori della rassegna iridata insieme alla Bulgaria).

Occhi puntati poi sugli Europei: in Polonia per gli uomini dal 25 agosto al 3 settembre, in Azerbaijan e Georgia per le donne dal 20 settembre al 1° ottobre. Zaytsev e compagni, dopo lo splendido argento conquistato a Rio 2016, si presenteranno con ambizioni di successo mentre la squadra femminile potrebbe sfruttare un buon tabellone per spingersi il più lontano possibile e cercare un buon piazzamento.

Infine, gli azzurri di Chicco Blengini avranno anche la possibilità di giocarsi la Grand Champions Cup che li vedrà impegnati in Giappone (a Nagoya e Osaka) dal 12 al 17 settembre 2017. L’Italia esordirà martedì 12 settembre con l’Iran, per poi affrontare nell’ordine: Brasile (13/9), Giappone (15/9), Francia (16/9) e Stati Uniti (17/9).

E chi pensava di rimanere a secco in questa “lunga estate caldissima”, si sbagliava di grosso. Nell’anno post olimpico le sorprese non mancheranno di certo.

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE