VolAlto, niente alibi e niente calcoli

LEAD_BASE_ALD
VolAlto, niente alibi e niente calcoli
Foto Pietro Junior Zampella

Ultima giornata di campionato alle porte per la Samsung Gear Volley Cup di A2 Femminile e ancora tanti possibili cambiamenti che poi decideranno la griglia dei play off oltre a svelare chi tra Lardini e myCicero volerà nell’Olimpo del volley femminile. Filottrano vuole almeno due punti per festeggiare la promozione in A1, Brescia un successo per provare ad agganciare i play off. Caserta cerca due punti per essere al sicuro da ogni sorpresa, ma potrebbero anche non essere necessari se Mondovì non fa il colpaccio contro le lombarde.  Finale di stagione decisamente caldo quello della serie cadetta femminile.

Inutile fare calcoli – spiega il ds Pasquale Moschetti – sia noi che le piemontesi siamo attesi da match sulla carta ostici, ma nello sport non si è mai battuti in partenza. Da parte nostra abbiamo il vantaggio dei sei punti in classifica e dal fatto che anche in caso di sconfitta, comunque potremmo festeggiare la salvezza diretta se Mondovì non riuscisse ad espugnare Brescia”.

La VolAlto è reduce da due successi consecutivi, sei punti conquistati, altrettanti set vinti e nessuno ceduto. Un regolamento, forse, troppo generoso con la tredicesima classificata, impedisce, però, l’alzata di calici.

La squadra, intanto, continua la sua preparazione. Coach Bonafede porta avanti allenamenti intensi, la concentrazione è massima, così come al consapevolezza che l’ultima della stagione regolare, comunque vada, sarà una giornata da ricordare. L’avversario è di quelli importanti. Un torneo sempre condotto al comando, una corsa solitaria che solo un finale di stagione rocambolesco ne sta minacciando il felice epilogo. “ Ci aspettiamo un Filottrano molto arrabbiato, ma parimenti teso per quanto si sta giocando. Noi – conclude il ds rosanero – nell’assoluto rispetto degli avversari, daremo il massimo per provare a muovere ancora la nostra classifica e centrare il traguardo della salvezza”.

Tutte in campo sabato 15 aprile alle ore 17.00 le formazioni di A2 Femminile, ognuna con i suoi obiettivi e le sue ambizioni.

ISPEDIA_LEADERBOARD