Saugella Monza – UYBA 1-3

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Saugella Monza – UYBA 1-3
Ufficio Stampa Monza

Buona la prima per la Unet Yamamay Busto Arsizio, che inizia con il piede giusto i play-off scudetto, sconfiggendo a domicilio la Saugella Monza nell’andata degli ottavi di finale. 3-1 il risultato del match, equilibratissimo per i primi due set, ma che ha poi messo in luce la buona vena del team di Mencarelli. Pur senza capitan Pisani e Valentina Diouf (ancora a riposo precauzionale per il fastidio al ginocchio) e dal terzo parziale senza Fiorin (out per un dolore al collo), la UYBA ha meritato la vittoria.

E’ questa sera di nuovo il successo di Brayelin Martinez, ancora a livelli stellari (25 punti con il 42% in attacco, 3 muri), ma non solo. Il gioco pulito ed ordinato di Signorile ha premiato le attaccanti bustocche, con Berti (11 punti) al 65% in attacco, Stufi (10) al 60% su tutte. E’ anche la vittoria di Anthi Vasilantonaki (14) e Serena Moneta (7), che si è ben comportata in posto 4 quando chiamata in campo. Buono anche l’ingresso di Witkowska, dentro da metà del secondo set su Spirito.

Per Monza un’altra prestazione positiva: bene Eckerman (17), Begic (14) e Candi (13).

Gara di ritorno, con biglietti in omaggio per tutti, lunedì 3 aprile al Palayamamay. Prima però per le farfalle c’è il grande appuntamento con il ritorno della semifinale di Cev Cup, sabato a Busto Arsizio contro la Pomì Casalmaggiore. Insomma, ci sarà da divertirsi!

Sala stampa:

Federica Stufi: “Con Monza giochiamo sempre un po’ tese, ma volevamo riscattare la sconfitta subita qui nella penultima di regular season. Forse loro hanno dato tutto nei primi due set, e poi hanno un po’ abbassato il livello del loro gioco. E’ una vittoria importante, Martinez è stata strepitosa, Vasilantonaki ha sostituito bene Diouf. Anche l’ingresso di Moneta è stato positivo: ha giocato mettendo in campo tutta la sua esperienza e ci ha dato una grande mano”.

In pillole: 

Mencarelli inizia con Signorile – Vasilantonaki, Stufi – Berti, Martinez – Fiorin, Spirito libero. Delmati parte invece con Balboni in palleggio in diagonale con Tomsia, al centro Candi e Aelbrecht, in banda Begic e l’americana Eckerman, libero Arcangeli.

Primo set: Martinez parte bene con due pipe vincenti (3-3), mentre l’attacco out di Begic regala il primo vantaggio alle farfalle (3-4). Anche Vasilantonaki passa da posto 6 (4-5), mentre Martinez è abile con il mani-out per il primo mini-break (4-6); Tomsia tiene attaccate le padrone di casa (6-7), ma Vasilantonaki risponde per le rime e conferma il +2 (6-8). La greca attacca out poco dopo ed è parità (9-9), poi Tomsia sorpassa con il diagonale del 10-9. Vasilantonaki firma punto da 2 e serve bene propiziando il 10-11, ma Monza non ci sta e ripassa avanti con Eckerman (13-12); Tomsia è continua (14-14), ma Berti e Martinez piazzano la doppietta che fa chiamare tempo a Delmati (14-16). Eckerman pareggia ancora (16-16), ma Martinez e l’errore di Tomsia fanno 16-18; il + 2 è confermato da Berti (17-19), Stufi mura il + 3 (17-20), mentre l’errore di Tomsia fa chiamare tempo a Delmati (19-21).

La pipe di Segura, appena entrata, e il muro di Begic (21-22) fanno chiamare tempo a Mencarelli, al rientro Begic mura ancora (22-22). Moneta lavora bene in difesa, Fiorin mura, ma si va ai vantaggi (24-24 Tomsia). Decidono i muri di Berti e Vasilantonaki (25-27).

Stats: Tomsia 7, Begic ed Eckerman 4, Martinez 7 (41%), Vasilantonaki 4 (43%), Berti 4 (75%).

Secondo set: Monza parte alla grande (Tomsia 3-1), ma Stufi attacca la fast che tiene vicine le farfalle (4-3). L’ace di Eckerman lancia la Saugella (6-3), che trova anche l’8-4 sempre grazie all’americana. Tomsia è scatenata da posto 2 e fa chiamare tempo a Mencarelli (9-4), al rientro Vasilantonaki in pipe trova cambiopalla (9-5) e Begic spara out il 9-6. Tomsia riporta le padrone di casa a +5 (11-6), mentre Berti a muro prova a dare la scossa alle biancorosse (11-7); Candi conferma il gap (13-8 dentro Witkowska per Spirito), poi serve forte: così Begic allunga (14-8), Aelbrecht fa +7 e Mencarelli ferma il gioco (15-8). Eckerman a muro allunga ancora (16-8), Vasilantonaki trova finalmente il cambiopalla (16-9); Stufi prova il recupero impossibile (16-10), ma Monza accelera ancora con Begic che porta lo score sul 22-14. Martinez e Vasilantonaki fanno chiamare tempo a Delmati (22-16), ma nel finale Monza amministra senza problemi e chiude con l’ace di Candi (25-18).

Stats: Eckerman 7, Candi 4, Vasilantonaki 4, Stufi 3 (75%)

Terzo set: Mencarelli riparte con Moneta per Fiorin, mentre Martinez e il muro di Berti provano a infiammare la UYBA (1-2);  Martinez spinge forte da 4, Eckerman attacca out (2-4), Vasilantonaki chiude il 3-5. Martinez è implacabile con la pipe (3-6), Moneta in pallonetto fa 5-7, Vasilantinaki allunga e fa chiamare tempo a Delmati (5-8). Begic non ci sta (7-8), ma Stufi respinge l’assalto e realizza in fast il 7-10 (dentro Segura per Eckerman). Il servizio di Vasilantonaki propizia il 7-11 della stessa Stufi, Moneta passa da 4 in lungolinea per il 9-12; la UYBA continua a comandare, con Berti che è abile sottorete per l’11-15 e Martinez che da 2 firma il 12-16. L’errore di Aelbrecht fa chiamare tempo a Delmati (12-17) e nel finale la UYBA controlla bene il vantaggio: Stufi è continua (16-21, 18-23), Berti mura il 19-24, Vasilantonaki chiude 20-25.

Stats: Begic 5, Martinez 7 (50%), Stufi 5 (83%), Vasilantonaki 5 (45%), Moneta 100% in rice.

Quarto set: Delmati sceglie Nicoletti per Tomsia, ma l’avvio è ancora pro-UYBA con Martinez che mette a terra il suo punto numero 19 per il 2-3. Eckerman attacca out il 2-4, ma il muro di Candi rimette tutto in pari (5-5); Nicoletti supera (6-5), Eckerman conferma (7-6) e poco dopo mura l’8-6. Moneta tira in rete il 9-6 inducendo Mencarelli al time-out, al rientro Martinez in pipe trova cambiopalla (9-7). Nicoletti mura, Moneta passa in pallonetto (10-8), l’invasione brianzola riporta la UYBA a -1 (10-9). Stufi pareggia in fast (10-10), Martinez mura in modo perentorio 10-11 (tempo Delmati). Moneta serve bene e Martinez colpisce ancora (10-13), Signorile di prima firma l’11-15 e le farfalle respirano. Martinez firma l’11-16 (dentro Segura per Eckerman), e il successivo 11-17: la strada è spianata, Moneta lavora bene da posto 4 (14-22), firma l’ace del 16-24, Vasilantonaki chiude 16-25.

Il tabellino 

Saugella Team Monza – Unet Yamamay Busto Arsizio 1-3 (25-27, 25-18, 20-25, 16-25)

Saugella Team Monza: Tomsia 12, Arcangeli (L), Balboni, Devetag 1, Candi 13, Aelbrecht 7, Begic 14, Lussana ne, Dall’Igna, Nicoletti 3, Segura 4, Bezarevic 1, Eckerman 17. All. Delmati, 2° Keller. Battuta: errori 9, punti 4. Muri 8.

Unet Yamamay Busto Arsizio: Stufi 10, Signorile 1, Cialfi ne, Spirito (L), Fiorin 6, Witkowska (L), Sartori ne, Martinez 25, Vasilantonaki 14, Diouf ne, Moneta 7, Berti 11, Negretti, Pisani ne. All. Mencarelli, 2° Musso. Battuta: errori 5, punti 1. Muri 11 (5 Berti).

Arbitri: Venturi – Cerra

Spettatori: 1664 (100 da Busto Arsizio)

Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario

In “Gallerie” le foto della partita (di Gabriele Alemani)

Qui i video highlights della partita (di Roberto Danieli): https://youtu.be/vHpQZNi5Mkk

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE