La Gioiella G.d.C. è partita alla volta di Viterbo

Foto Ufficio Stampa Gioiella G.d.C.

Di Redazione

Alla ricerca di conferme nel weekend post derby, la Gioiella G.d.C. è partita alla volta di Viterbo, dove domani, alle ore 18:00, scenderà in campo per affrontare la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania.

Per gli uomini del coach Sandro Passaro si profila un’altra sfida impegnativa, questa volta al PalaMalè, in una cornice di pubblico che, come sempre calorosa e corretta, proverà a sostenere i padroni di casa in una situazione di indubbia difficoltà.

Reduci dal cambio della guida tecnica (Vincenzo Nacci ha preso il posto di Bruno Morganti nella seconda decade di Novembre), i prossimi avversari stazionano all’ultimo posto della pool Blu, con sei punti conquistati in nove gare.

L’ultima sconfitta, incassata per mano della Tipiesse Cisano Bergamasco (3-0), ha spento gli entusiasmi dei laziali, dopo il buon inizio del nuovo corso targato Nacci con l’affermazione per 3-1 sulla Pag Volley Taviano.

Tuttavia, la voglia di rilancio e l’indiscutibile valore tecnico del roster biancoblu restano fattori da non sottovalutare per la Gioiella G.d.C., chiamata a dare continuità ai propri risultati per rimanere agganciata al quarto posto (occupato dalla Materdomini Castellana Grotte, a +3 sui biancorossi).

Prolingheuer (a undici punti dai 200 in serie A2) e compagni dovranno superare le resistenze di un organico che, come già evidenziato in precedenza, può contare su ottime individualità come il palleggiatore Milan Peslac (per due stagioni in SuperLega con le maglie di Monza e Padova), lo schiacciatore Matteo Bertoli (reduce da ben due serie finali play-off di A2 tra le fila della Monini Spoleto) e, infine, il secondo martello polacco Konrad Formela.

A completare, poi, il probabile sestetto di Tuscania ci saranno l’opposto Adi Osmanovic (eletto Mvp nel successo contro la Pag Volley Taviano), il duo centrale Matteo Pizzichini-Tommaso Fabi ed il libero Alessandro Sorgente.

Quanto ai precedenti, si riscontra una situazione di perfetta parità fra le due squadre: 1-1 con vittoria di Tuscania al PalaMalè (3-0) e successo di Gioia al PalaCapurso (3-1).

In conclusione, a dirigere l’incontro ci sarà il sig. Vincenzo Carcione, coadiuvato nel ruolo di secondo dal sig. Roberto Guarnieri.

La gara sarà visibile in diretta su Lega Volley Channel (www.elevensports.it) mentre gli aggiornamenti in tempo reale saranno disponibili sul sito www.legavolley.it o sulla nostra pagina Facebook al termine di ogni set.

(Fonte: comunicato stampa)