Per Montecchio un altro match complicato a San Giovanni in Marignano

Foto UnioneVolleyMontecchio.it

Di Redazione

Le ragazze di coach Alessandro Beltrami, hanno usufruito del turno di riposo per rimettersi al lavoro e cercare così di uscire da una situazione di difficoltà che ha portato ad appena un punto conquistato in 5 giornate, mettendo in mostra tratti di grande pallavolo, alternata da momenti di difficoltà, soprattutto nei finali di set.

La trasferta di domenica vedrà S.lle Ramonda-Ipag in scena a San Giovanni in Marignano, ospite di una formazione in salute che nella scorsa stagione si è aggiudicata la Coppa Italia di Serie A2. Le romagnole, come le ultime due formazioni affrontate: Trento e Ravenna sono tra le squadre più quotate dell’intero campionato di serie A2 e ciò rende il girone B un’autentica scalata per S.lle Ramonda-Ipag Montecchio.

Il tecnico Alessandro Beltrami sta lavorando duramente insieme alle giocatrici e tutto lo staff per migliorare ciò che ancora non funziona: “Anche domenica incontreremo una formazione molto forte con alcune giocatrici da A1, una delle squadre più forti dell’intero campionato, quindi per noi sarà un altro scontro molto probante e devo dire che in questo momento nemmeno il calendario ci sta dando una mano. Però come ho detto alle ragazze in settimana ora dobbiamo pensare a noi ed al nostro gioco concentrandoci su quello che facciamo nella nostra metà campo. Stiamo lavorando molto sul contrattacco perché anche nell’ultimo turno abbiamo ricevuto a buone percentuali ma poi no siamo riusciti a rigiocare con efficacia i palloni. Volta per volta stiamo migliorando qualcosa e siamo consapevoli che per arrivare dove ci siamo prefissati è un percorso lungo dove si migliora di partita in partita e con tanto lavoro in settimana.”

(Fonte: comunicato stampa)