L’Halkbank cala il poker di Supercoppa contro il Maliye Piyango

Di Redazione

L’Halkbank si aggiudica il primo trofeo stagionale in Turchia conquistando la Supercoppa al termine di una combattutissima partita contro il Maliye Piyango di Ankara. La Supercoppa tradizionalmente vede di fronte i campioni nazionali e i vincitori della coppa nazionale: ma avendo lo scorso anno l’Halkbank centrato la doppietta coppa e campionato, gli sfidanti sono stati gli stessi giocatori già sconfitti nella finale di Coppa di Turchia.

La rivincita ha riproposto la stessa sfida, la stessa intensità e anche lo stesso risultato della finalissima del 17 dicembre scorso con l’Halkbank che vince solo al tie-break per 3-2 grazie a Burutay Subasi protagonista di una gara decisiva nell’ultimo set con 19 punti a referto e meritevole anche del titolo di MVP. Molto bene anche Luburci, 18 punti. Al Maliye Piyango non è bastata la vena offensiva incontenibile di John Wendt con 28 punti. Grazie a questo successo l’Halkbank sale in testa all’albo d’oro della competizione con quattro successi: una squadra che quest’anno si è ulteriormente rinforzata e che punta a conquistare il suo quarto titolo nazionale consecutivo. Alla sua guida il riconfermatissimo Alberto Giuliani.

Halkbank – Maliye Piyango 3-2 (23-25, 22-25, 25-23, 25-21, 15-11)