Ecco a voi il Mondiale 2018

Fivb

Di Redazione

Sono giorni di vacanza e relax per i giocatori della Nazionale Italiana Maschile dopo la mancata qualificazione alla Final Six della Volleyball Nations League, che si sta disputando proprio in questi giorni in Francia a Lille.

I ragazzi di Chicco Blengini, conclusa questa prima parte con la maglia azzurra, dovranno recuperare in fretta le forze fisiche e mentali per prepararsi al meglio all’impegno più importante di questa lunga estate: i Mondiali, che ricordiamo si giocheranno in Italia e in Bulgaria dal 9 al 30 settembre.

Come di consueto gli azzurri passeranno tutta l’estate in Trentino a Cavalese, per lavorare nel migliore di modi e farsi trovare pronti per la rassegna iridata. Il ritiro è previsto per lunedì 16 luglio a poco meno di due mesi dal Mondiale e le convocazioni non sono ancora state diramate dal tecnico italiano.

Prima del grande appuntamento però, l’Italia sarà impegnata in sei amichevoli contro tre diverse Nazionali nel percorso di avvicinamento a Italy 2018, dove affronterà l’Olanda (3 e 4 agosto, Cavalese) e la Repubblica Ceca (21 e 22 agosto, Cavalese). Poco prima dell’inizio dei Mondiali, Zaytsev e compagni sfideranno la Cina.

Anche contro la Nazionale asiatica è previsto un doppio test, il primo in programma il 2 settembre e il secondo, qualche giorno dopo, il 6 settembre. L’obiettivo è di presentarsi nel migliore modo possibile alla nuova edizione dei Campionati del Mondo, a cui l’Italvolley vuole presentarsi da protagonista e non da semplice Paese ospitante, provando a riscattare il deludente 13esimo posto ottenuto quattro anni fa in Polonia, forse il peggior risultato di sempre.

Il 9 settembre poi ci sarà l’esordio dell’Italia contro il Giappone. Ecco il calendario giornaliero della prima fase del Campionato del Mondo maschile 2018 che sarà l’inizio del percorso verso la finalissima in programma a Torino il 30 settembre. Si giocherà in cinque città diverse: Roma (sede del match inaugurale), Firenze che ospiterà la pool A, Ruse in Bulgaria sede della pool B, Bari della pool C e Varna, sempre in Bulgaria, della pool D a cui prenderà parte l’altro paese organizzatore.

La formazione tricolore, che giocherà la prima partita al Foro Italico contro i nipponici, scenderà poi in campo il giorno 13 contro il Belgio, il 15 con l’Argentina, il 16 affronterà la Dominicana e chiuderà i suoi impegni della prima fase il 18 contro la Slovenia.

Pool A (Firenze, incontro inaugurale a Roma)

09/09: ore 19.30 Italia-Giappone.
12/09: ore 17 Dominicana-Slovenia; ore 20.30 Belgio-Argentina.
13/09: ore 17 Dominicana-Giappone; ore 20.30 Italia-Belgio. Riposano Argentina e Slovenia.
14/09: ore 17 Argentina-Dominicana; ore 20.30 Giappone-Slovenia. Riposano Italia e Belgio.
15/09: ore 17 Belgio-Slovenia; ore 20.30 Italia-Argentina. Riposano Giappone e Dominicana.
16/09: ore 17 Giappone-Belgio; ore 20.30 Dominicana-Italia. Riposano Argentina e Slovenia.
17/09: ore 17 Belgio-Dominicana; ore 20.30 Argentina-Slovenia. Riposano Giappone e Italia.
18/09: ore 17 Giappone-Argentina; ore 20.30 Italia-Slovenia. Riposano Belgio e Dominicana.

 Pool B (Ruse)

12/09: ore 14 Olanda-Canada; ore 17 Brasile-Egitto; ore 20.30 Francia-Cina.
13/09: ore 17 Egitto-Canada; ore 20.30 Brasile-Francia. Riposano Olanda e Cina.
14/09: ore 17 Cina-Olanda; ore 20.30 Francia-Egitto. Riposano Brasile e Canada.
15/09: ore 17 Canada-Cina; ore 20.30 Olanda-Brasile. Riposano Francia ed Egitto.
16/09: ore 17 Cina-Egitto; ore 20.30 Olanda-Francia. Riposano Brasile e Canada.
17/09: ore 17 Egitto-Olanda; ore 20.30 Brasile-Canada. Riposano Cina e Francia.
18/09: ore 17 Canada-Francia; ore 20.30 Cina-Brasile. Riposano Egitto ed Olanda.

 Pool C (Bari)
12/09: ore 14 Camerun-Tunisia; ore 17 Australia-Russia; ore 20.30 Stati Uniti-Serbia.
13/09: ore 17 Australia-Stati Uniti; ore 20.30 Camerun-Serbia. Riposano Russia e Tunisia.
14/09: ore 17 Australia-Camerun; ore 20.30 Russia-Tunisia. Riposano Stati Uniti e Serbia.
15/09: ore 17 Serbia-Tunisia; ore 20.30 Stati Uniti-Russia. Riposano Australia e Camerun.
16/09: ore 17 Camerun-Stati Uniti; ore 20.30 Serbia-Australia. Riposano Russia e Tunisia.
17/09: ore 17 Russia-Camerun; ore 20.30 Australia-Tunisia. Riposano Stati Uniti e Serbia.
18/09: ore 17 Stati Uniti-Tunisia; ore 20.30 Serbia-Russia. Riposano Australia e Camerun.

 Pool D (Varna)
09/09: ore 19.30 Bulgaria-Finlandia.
12/09: ore 17 Iran-Porto Rico; ore 20.30 Cuba-Polonia.
13/09: ore 17 Porto Rico-Polonia; ore 20.30 Iran-Bulgaria. Riposano Cuba e Finlandia.
14/09: ore 17 Finlandia-Cuba; ore 20.30 Bulgaria-Porto Rico. Riposano Polonia ed Iran.
15/09: ore 17 Cuba-Iran; ore 20.30 Polonia-Finlandia. Riposano Bulgaria e Porto Rico.
16/09: ore 17 Porto Rico-Finlandia; ore 20.30 Cuba-Bulgaria. Riposano Iran e Polonia.
17/09: ore 17 Cuba-Porto Rico; ore 20.30 Iran-Polonia. Riposano Bulgaria e Finlandia.
18/09: ore 17 Finlandia-Iran; ore 20.30 Bulgaria-Polonia. Riposano Cuba e Porto Rico.

 La Formula 

Il Campionato del Mondo maschile si disputerà in Italia ed in Bulgaria e si articolerà in quattro fasi distinte, con le prime due che si svolgeranno in entrambi i paesi; mentre la terza e la quarta fase si giocheranno in Italia.

 Prima fase (apertura 9 settembre 2018, giorni di gara dal 12 al 18 settembre 2018)

Le 24 squadre classificate saranno suddivise in quattro pool da 6 squadre (due si giocheranno in Italia e due in Bulgaria), che si disputeranno con il round robin (60 match complessivi). Al termine della prima fase la 5a e la 6a classificata di ogni raggruppamento saranno eliminate. Le prime quattro di ogni girone accederanno alla seconda fase conservando i punti conquistati in tutti e cinque gli incontri disputati.

Trasferimenti e riposo (19 e 20 settembre 2018)

 Seconda Fase (giorni di gara dal 21 al 23 settembre 2018) 

Le sedici squadre rimaste in gara saranno suddivise in quattro pool (2 si giocheranno in Italia e 2 in Bulgaria) da quattro squadre, che si disputeranno con il round robin (24 match complessivi). La suddivisione nelle singole pool avverrà secondo la seguente griglia:
Pool E (Milano) – 1A 2B 3A 4D

Pool F (Bologna) – 1B 2A 3C 4C

Pool G (Sofia) – 1C 2D 3B 4A

Pool H (Varna) – 1D 2C 3D 4B

Sedi seconda fase: Milano, Bologna, Sofia, Varna. Nel caso l’Italia si classifichi al 1° o al 2° o al 3° posto nella prima fase, giocherà a Milano. Nel caso la Bulgaria si classifichi al 1° o al 2° o al 3° posto nella prima fase, giocherà a Sofia.

Alla conclusione degli incontri verranno stilate delle classifiche delle quattro pool, che terranno conto dei punti conquistati da ogni singola squadra nella prima e nella seconda fase. Le quattro vincitrici delle pool della seconda fase accederanno alla terza fase, insieme alla migliore delle seconde dei raggruppamenti giocati in Italia e alla migliore delle seconde dei raggruppamenti giocati in Bulgaria.

 Trasferimenti e riposo (24 e 25 settembre 2018)

 Terza fase (giorni di gara dal 26 al 28 settembre 2018)

Le sei squadre rimaste in lizza saranno suddivise tramite sorteggio in due pool da 3 squadre che si disputeranno con il round robin (6 match complessivi). Le prime due di ciascuna pool accederanno alla quarta fase. Sede terza fase: Torino.

 Quarta fase (giorni di gara 29 e 30 settembre 2018)

Le quattro squadre rimaste gara si affronteranno nelle classiche semifinali incrociate e nelle finali per la medaglia di bronzo e per il titolo Mondiale. Sede quarta fase: Torino