Conferma importante in casa Mondovì. Federica Biganzoli vestirà ancora la maglia del’Lpm Bam

Foto Marco Marengo

Di Redazione

Continua il mercato estivo dell‘Lpm Bam Mondovì, per allestire un roster competitivo per la prossima stagione in A2 Femminile.

Dopo il gradito rinnovo di coach Delmati, la società monregalese annuncia oggi con piacere di aver raggiunto l’accordo per la conferma di capitan Federica Biganzoli ! Sicuramente una bella notizia per i tanti sostenitori che hanno trovato in “Biga” un’atleta completa, piena di grinta e dalle grandi qualità umane.

“Già dalla scorsa stagione con Paolo Borello ed Alessandra Fissolo avevamo parlato di un progetto, in cui si desiderava cercare “la persona”, oltre l’atleta.” – spiega la forte schiacciatrice – “La mia intenzione è stata ampiamente confermata e abbiamo voglia di proseguire insieme. Ho finito la stagione stanca, con le pile un po’ scariche, ma non ho avuto il mimino dubbio. Mi è bastato ripensare a come mi sono trovata quest’anno a Mondovì, con la società e con le mie compagne, con le quali vivi 24 ore su 24. Sono contenta e convinta di aver fatto la scelta giusta.”

La società Lpm pallavolo Mondovì, nella persona del suo direttore sportivo Paolo Borello, è entusiasta del primo, importante “tassello” messo a segno: “Il nostro progetto è quello di migliorarci, non necessariamente rispetto alla posizione in classifica, ma essere migliori dell’anno precedente. Ci saranno punti fermi, e sicuramente Biganzoli è un punto di partenza. Durante l’intera stagione ha dimostrato di avere grandissime qualità tecniche da giocatrice e di essere una vera combattente: è scesa in campo infortunata, a denti stretti, senza mai mollare! “Biga” possiede inoltre grandi qualità come persona, è stata un grande capitano e siamo davvero contenti di poter cominciare da lei, perché ha lo spirito con cui ci piace essere rappresentati!”

Federica Biganzoli mette poi a confronto la stagione appena conclusa e quella che verrà. “Quest’anno abbiamo raggiunto traguardi che sono andati oltre gli obiettivi che ci eravamo prefissati, come disputare la finale di Coppa Italia o accedere ai PlayOff da terze in classifica. La sfida dell’anno prossimo sarà quella di scendere in campo con la consapevolezza di aver raggiunto tutto questo, e di farlo partendo fin dall’inizio da quell’obiettivo. Sarà sicuramente più difficile, per non deludere i nostri tifosi: sarà una bella sfida, forse con più pressione. Ma il nostro pubblico ci è sempre stato vicino, anche nei periodi in cui abbiamo perso, non c’è mai stato il muso lungo e l’entusiasmo dei tifosi non è mai calato!”

(Fonte: comunicato stampa)