Volley Bergamo, dura replica: “Nessuna trattativa sulla base di alcuni comunicati stampa”

Volley Bergamo

Di Redazione

La notizia riportata dall’Eco di Bergamo, in un articolo firmato da Silvio Molinara, continua ad alimentare l’alone di mistero che gravita intorno al futuro della Foppapedretti Bergamo. Luciano Bonetti, patron del club, aveva già dichiarato al quotidiano bergamasco di non aver avuto nessun contatto con la Caloni Agnelli, la quale invece in questi giorni aveva manifestato il proprio interessato alla causa orobica con alcuni comunicati stampa.

Un forte interessamento tuttavia stoppato già ieri quando, lo ricordiamo, la squadra di A2 maschile nella persona del presidente Nicola Caloni, faceva riferimento alle difficoltà causate da “persone che gravitano in orbita comunale, a cui si era inoltrata una richiesta d’intermediazione tra le parti”.

Dal Comune è giunta subito la risposta di Loredana Poli, Assessore allo Sport: “Non sono aggiornata sugli ultimi avvenimenti, perché sono stata qualche giorno all’estero, ma io non sono mai stata contattata e posso garantire che nessuno dell’Assessorato allo Sport è stato contattato dalla Caloni Agnelli. Comunque resto a disposizione per qualsiasi cosa possa fare,in merito a questa vicenda, per favorire gli incontri tra le parti“.

Come riportato dall’Eco di Bergamo, la Foppapedretti ha risposto alla vicenda con poche parole, che suonano lapidarie e definitive. “Non c’è stata e non c’è nessuna trattativa. Non possiamo certo aprire una trattativa così sulla base di alcuni comunicati stampa“.

La situazione attualmente non sembra però così nera. Rimangono infatti in pole position la Zanetti Formaggi, leader nella produzione di formaggi italiani, con una tradizione di oltre 100 anni, e il Gruppo Habilita. Ma non è nemmeno da escludere che una, l’altra, o entrambe, possano decidere di affiancare il marchio Foppapedretti, che a questo punto potrebbe restare, con Bonetti formalmente ancora al timone.

(Fonte: Eco di Bergamo)