Senza strafare la Pomì Casalmaggiore schiaccia lo Sneek

Volleyballcasalmaggiore.it

Di Stefano Benzi

Con tre set dominati dall’inizio alla fine e una settantina di minuti che valgono quanto un buon allenamento la Pomì Casalmaggiore si sbarazza facilmente delle olandesi dello Sneek, mai davvero in partita. Per la Pomì, che aveva già vinto 3-0 all’andata un buon test in vista degli impegni di campionato e di una stagione ancora tutta da definire viste le difficoltà che hanno portato anche al cambio di allenatore in corsa.

La partita è stato un buon esercizio per le cremasche: Martinez non particolarmente brillante nel primo set e richiamata da Lucchi in panchina privilegiando Guerra, 9 punti come Starcevic. Benissimo Valentina Zago con sedici palloni a terra su trentuno attaccati, una percentuale perfettibile anche perché il muro avversario non era esattamente invalicabile. Una partita che Pomì ha portato a casa subendo a tratti qualche punto evitabile e commettendo qualche errore di troppo. È stata soprattutto la ricezione a destare qualche perplessità ma d’altronde i valori visti nell’arco della stagione sono questi, e possono solo migliorare. Finisce 3-0 (25-17, 25-19, 25-17).

Per conoscere l’avversaria che la Pomì Casalmaggiore affronterà negli ottavi di finale di Coppa Cev bisognerà aspettare giovedì sera e la sfida tra il Linamar Bekescsabai e il Maccabi Haifa, già battuto in casa nella gara d’andata 3-1.

MVP del match Valentina Zago, questo il pensiero di Cristiano Lucchi a fine match: “E’ stata una partita importante dal punto di vista della crescita e da quello della gratificazione/turnover. Il fatto che abbiano giocato Giulia e Marina è importante per quanto loro hanno dato alla squadra fino ad adesso. Hanno giocato secondo me molto bene, ne è venuto fuori di conseguenza il turn over per Leo e Martina visto questo tour de force di questo mese, hanno riposato e va molto bene, ma per me era anche molto importante vedere in campo, per merito, chi aveva giocato molto poco finora. Marina è una giocatrice che ha dato molto alla squadra ed era giusto vederla in campo. L’arrivo di Grothues e l’innesto, in prova di Drews, ha dato una bella ventata di aria fresca e di positività innalzando il livello degli allenamenti.”

Un’annotazione bizzarra: la Cev non ha tenuto in considerazione il cambio in panchina di Casalmaggiore… sul book ufficiale di fine gara pubblicato e diffuso anche on-line l’allenatore risulta Marcello Abbondanza…
VBC POMI’ CASALMAGGIORE – VC SNEEK: 3-0 (25-17 / 25-19 / 25-17)

VBC Pomì: Martinez 3, Sirressi (L), Starcevic 9, Guerra 9, Zago 16, Stevanovic 8, Rondon 3, Zambelli 4. Non entrate: Napodano, Balkestein-Grothues, Guiggi, Lo Bianco. All. Lucchi-Bonini

VC Sneek: Veenstra 1, Popma (L), Jasper 6, Boonstra 12, Van der Meer, Groninger, Braaksma 2, Siebring 1, Tromp 2, Sikkes 8, Van Wijnen 5. Non entrate: Loosman. All. Groenland-Ank.