Lo Zenit San Pietroburgo lascia Nilsson e prende Luburic

Di Redazione

Lo Zenit San Pietroburgo, alla sua prima stagione agonistica in assoluto dopo che la polisportiva già nota per la sua attività di basket e calcio ha attivato anche il programma di pallavolo, ha rescisso consensualmente il il contratto con il suo opposto svedese Marcus Nilsson: all’origine della decisione ci sarebbero motivi di salute.

Nilsson era stato sottoposto ad alcuni test fisici e i risultati non sarebbero stati soddisfacenti per la dirigenza della squadra russa: di qui decisione comune di interrompere la collaborazione. Nilsson per altro non aveva quasi mai giocato nelle prime amichevoli stagionali, e sempre per problemi di carattere fisico. Lo Zenit si è subito portato sul mercato e ha acquisito il serbo Luburic, reduce dal campionato europeo che lo ha visto al terzo posto. Luburic lo scorso anno aveva giocato metà stagione in Europa al Belchatow e la seconda metà al JT Thunders Hiroshima, in Giappone.